Solo Al Secondo Grado

Oliviero DILIBERTO | OTTO e MEZZO La7 | La svolta ?

Nota/premessa .

Pochi giorni fa il, 16/ottobre 2011 , O. DILIBERTO – un esponente assai noto della ‘sinistra italiana’ attualmente della formazione politica ‘ PdCI ‘ ; il Partito dei Comunisti Italiani di cui è segretario nazionale – ha partaecipato alla trasmissione televisiva,a carattere principalmente politico, ‘otto e mezzo’ sulla rete ‘La7’ .

In discussione è stato un fatto di cronaca del 16 ottobre stesso, in occasione di una manifestazione a Roma contro l’immobilità del Governo attuale,ritenuto inerte nel prendere misure contro la disoccupazione giovanile . Protagonisti della manifestazione il movimento degli ‘indignati’– manifestazione sfociata in una bagarre da osteria -, protagonisti della ‘bagarre’il movimento dei ‘black bloc‘ .

————–

Fin qua potremmo dire ‘nulla di nuovo’ sotto il sole .

La svolta vera – ma solo di facciata ,è da temere – sta nella affermazione di O. DILIBERTO che commentando le affermazioni di alcuni dimostranti – a viso scoperto, dunque non ‘black bloc’ – che gridavano ai poliziotti :”servi del potere”

li ha definiti :‘ DELINQUENTI .

Il giornalista de,’La7′ ( Nicola Porro ) – apparso assai stupito del commento di Diliberto, gli ribatte :’

:’ ma come avete sempre affermato ‘‘ i compagni che sbagliano…’

Al che il ‘Nostro eroe’ afferma : ‘di non averlo mai detto’ e con una faccia di bronzo di prim’ordine aggiunge che :’

:’ noi siamo i continuatori della tradizione di Guido ROSSA… ( di cui vedi pagina al seguente link ,
, https://soloalsecondogrado.wordpress.com/i-dossiers-w-tobagi-e-g-rossa/ )

.
Facile capire – non serve neanche intuire – il suo trasformismo alla Fregoli per ottenere nuovo consenso elettorale dopo che si è usciti , come O. DILIBERTO & C. , sconfitti non solo dalle ultime elezioni politiche ma da una svolta epocale come è stato il

crollo del Muro di Berlino

ed elementi successivi .

In altri termini – il Nostro eroe –
cerca di rifarsi una verginità politica che non solo appare fasulla ma profondamente offensiva nei cofronti della memoria di persone di ben altra statura morale – e con i calli alle mani – quale è stata quella di Guido ROSSA .

Come dico sempre poi – da quanto sopra, fatti e/o mie opinioni – ognuno ne tragga le conclusioni che meglio crede .

Saluti, topo.gigio .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: