Solo Al Secondo Grado

Archivio per marzo, 2012

E TRE (…) .

E TRE (…)

Dopo le stragi di

— A. B. Breivik | NORVEGIA 22 luglio 2011

e di

— Gian Luca CASSERI | FIRENZE 13 dicembre 2011

riappare lo spettro tanto inconsistente per quanto reale
di un passato che riemerge con forza pari alla tragica violenza dei fatti sopra accaduti .
Fatti che inevitabilmente prendono consistenza in atti periodicamente bollati erroneamente – e comodamente – dai mass media e da molti politici come ‘gesti di un folle’ ;

— (?) | TOLOSA – Francia – 19 marzo 2012

Ipotizzare questo evento come possibile atto di ritorsione contro l’eccidio precedente, di pochi giorni fa sempre in Francia a Tolosa e a Montauban di militari francesi di origine maghrebina ed islamici , è fatto che guarda a ‘breve distanza’ e quindi inconsistente al pari della tesi del folle .

Ecco i link di rinvio che, come provano a dare un tragico senso ai due precedenti eccidi, danno di conseguenza un senso – seppur tragico – a quello di ieri ;

https://soloalsecondogrado.wordpress.com/2011/12/20/stragie-di-firenze-valutazioni-domande/

https://soloalsecondogrado.wordpress.com/2011/12/14/via-modenese-553-the-carnage/

https://soloalsecondogrado.wordpress.com/2011/07/26/a-b-breivik-norvegia-22-luglio-2011/

https://soloalsecondogrado.wordpress.com/2011/07/27/a-b-breivik-norvegia-2272011-ecco-il-perche-della-strage/

Inutile ripetermi come inutile ogni commento ulteriore .

TURISTI (non) per CASO (…)

TURISTI (non) per CASO

ovvero ,

l’emarginazione dell’obiettività a favore di una ideologia .

Patrizio Roversi e Syusy Blady ;

due noti personaggi televisivi che dopo una lunga rincorsa verso la popolarità televisiva fatta di apparizioni su questa e su quella rete televisiva ottengono vasta popolarità grazie ad un Loro programma televisivo ,apparso sulla seconda e terza rete RAI dagli anni novanta in poi , denominato ;

TURISTI per CASO

poi evolutosi in altre varie forme – etichette – ;

Velisti per caso ,

Evoluti per caso .

Il filo conduttore ,il leitmotiv di ogni Loro apparizione e confezionamento televisivo di queste Loro trasmissioni – certamente piacevoli e divertenti nel loro scorrere – ripercorre inesorabilmente cliché che potremmo definire da televisione bulgara pura .

Ne ricordo qui di seguito alcuni elementi salienti ;

Roversi – il protagonista al maschile – (**)
interpreta il ruolo dell’occidentale viziato ,superficiale, ignorantotto e vagamente razzista ad oltranza che di fronte a nuove realtà culturali – geografiche darà prova fino in fondo dei propri imperdonabili difetti (…) .

Syusy Blady – la moglie del protagonista ,anche nella vita reale –
interpreta il ruolo di chi conosce a mena dito i difetti del coniuge. Lo capisce e lo compatisce sapendo di avere a che fare con una sorta di bimbone cresciuto
stile Lucignolo o forse ,meglio ancora, sorta di Monsieur Ubu ; personaggio letterario di Alfred Jarry che incarna la quint’essenza dell’imbecillità –
cattivello ma non irrecuperabile .

E… tutto questo viene ‘preconfezionato’ a tavolino con quale fine ?

Come altre trasmissioni televisive anche questa si prefigge un compito.
Il compito di OPERA – APOLOGIA e APOLOGETICA , di , in altri termini , DIFESA di VALORI UNIVERSALI ed ENCOMIABILI -cioè ‘apologia’- ( Pace , Fratellanza universale, no al razzismo ,Democrazia e patatin e patatan ) e, nel contempo ,

il ruolo EDUCATIVO/PEDAGOGICO (cioè apologetico) verso masse incolte ed ignorantotte come il protagonista maschile di cui sopra .

Addirittura si arriva – nella trasmissione :’ Evoluti per caso ‘ – a stravolgere attraverso noti rapprersentanti del Mondo della Zoologia ( l’ha detto il Dottore quindi è vero di certo… ) l’Idea/teoria darwiniana dell’Evoluzione .

Questo con affermazioni del tipo :” un’ameba essendo temporalmente anteriore all’uomo è certamente più evoluta dell’uomo stesso…” .

E tutto questo per giungere a conclusioni di sostegno a modelli politici – prerogativa del Mondo della sinistra italiana – legati a favore di fenomeni internazionali quali quello dell’immigrazione etc…

Ma… ,per farla breve, poi dove arrivano i Nostri due eroi ?

Niente di meno che a riconfezionare lo stesso loro programma televisivo ma, stavolta, per Rete-quattro Mediaset , col nome :‘Slow Tour ‘ (programma mattiniero) .

Dunque passano al servizio di ‘casa Berlusconi‘ il mangia comunisti , il ‘sciur padrun dale bele braghe bianche…‘.
Passano al servizio dell’Ideologia opposta di cui, col Loro programma precedente, sembravano essere i contestatori ad oltranza .
Sembra abbiano fatto un pò come Santoro , di cui vedi al seguente link ;

https://soloalsecondogrado.wordpress.com/la-trinita-laica-ferrara-santoro-sgarbi/

articolo/post del 16/aprile/2011 .

Sarà , come recita quel vecchio adagio, che : ‘solo i cretini non cambiano mai idea ‘ …,

ma in questo caso, sembra che tutta quanta questa storia ci mostri la vacuità assoluta dei bei propositi ammantati di tante belle ed altrettanto vuote ideologie .

(**)
Perché i veri protagonisti del ‘viaggio’ non sono i luoghi visitati o/e Coloro che li abitano , ma i protagonisti che li visitano ; dunque Noi stessi nei propositi dei due Nostri eroi !

O, meglio ancora, come Loro vorrebbero che tutti fossero secondo il Loro punto di vista apparentemente democratico,
e sopratutto punto di vista denigratorio di Chi non la pensa a Loro modo .

Nota ;

in questi giorni – metà marzo/2012 – sulla rete televisiva La7, Patrizio Roversi partecipa come ‘voce fuori campo‘ ad un programma televisivo condotto da Sabina Guzzanti – la figlia dell’ex ‘senatur’ di Forza Italia poi P.D.L. , Paolo – .
In questo programma si sfotte apertamente ‘Casa Pound‘ .

Invito solo Chi legge a dare un’occhiata al post :’

:‘BLOG –> BLOB –> Elenco | Lista Blog più visti/visitati d’Italia’

direttamente attraverso il seguente link ;
https://soloalsecondogrado.wordpress.com/2011/08/17/blog-blob-elenco-lista-blog-piu-vistivisitati-ditalia/

post attraverso cui rinvio a vari link ai blog/blob della rete, tra i quali quelli ‘della notissima famiglia Guzzanti’ .

Da che pulpito arriva la critica !

ed ancora;

Syusy Blady nel ruolo di vigile,insieme al marito, – guest star/ cameo – ne l’ispettore Coliandro ;

Syusy Blady ispettore Coliandro soloalsecondogrado

Syusy Blady vigile ne:’
‘l’ispettore Coliandro’
Vedi direttamente al seguente link ( 7 ‘ )
https://www.raiplay.it/video/2017/10/Lispettore-Coliandro-backstage-della-sesta-stagione-2b183045-9c67-4eac-b494-f0c0d79e60cd.html
Come Benigni,
provenendo da un mondo ormai superato,
– quello ‘sessantottino’ pseudo rivoluzionario degli anni di piombo –
evita di esprimere ciò che pensa. per l’ovvia ragione che sciorinerebbe cliché a go-go del tutto fuori tempo e ridicoli.
E quindi la nostra cara Syusy
– chiamata in questa serie televisiva a fare ‘il cameo’,
cioè la ‘guest star’ insieme al marito –

farfuglia ridicolaggini;
qui fa la multa all’ispettore Coliandro!
Come sono lontani i tempi in cui simili personaggi,
pretendevano di dettare legge dagli Atenei alle
Questure e nelle piazze!
Molti italiani
(italiani,perché è un ‘anomalo fenomeno sociale’ tipicamente italiano, e quindi mal comprensibile per coloro che non sono italiani)
avranno notato che in nessuna intervista
fatta a Roberto Benigni,
o a personaggi dello spettacolo come
Patrizio Roversi e Syusy Blady,
cioè a personaggi accomunati da pari ‘mentalità politica’,
vi è una loro chiara manifestazione di pensiero.
Evitano il dialogo e qualsiasi confronto.

https://www.raiplay.it/video/2017/10/Lispettore-Coliandro-backstage-della-sesta-stagione-2b183045-9c67-4eac-b494-f0c0d79e60cd.html

E… ,come dico sempre, Ognuno ne tragga le conclusioni che meglio crede .

Saluti, topo.gigio .

I ROGHI

I ROGHI ;

dal 642 – incendio della biblioteca d’Alessandria – alla distruzione per Decreti dal 1794 in poi in Francia dei Testi Sacri Cristiani, infine al rogo dello scorso Dicembre dei Testi dello storico Istituto d’Egitto .

(…)

nulla sembra essere cambiato .

Palazzo H. Kashif – città del Cairo – sede dell’Istituto d’Egitto .
Fine XVIII sec. inizio successivo ; vi sono ritratti tra i vari fondatori dell’Istituto Monge, Dutertre, Caffarelli ,Conté , Fourier etc…

Noi possiamo vivere il Nostro tempo in maniera del tutto contingente e miope ; ovvero in un ottica che guarda alla prosaicità del quotidiano .

In merito ripeto : ”

: ”

Voglio qui riportare le parole di un grande filosofo e storico dei primi anni del secolo scorso che parlando dello STATO (**) inizia proprio da una definizione dei dati salienti che caratterizzano il gentil sesso .

…’ tutto quanto è femminile si trova più vicino all’elemento cosmico. E’ più profondamente connesso alla Terra e più direttamente inserito nei grandi cicli della natura.
Invece il maschio è più libero è più animale è più mobile anche nel sentire e nell’intendere, è più desto ed animato da un un più alto grado di tensione .

L’uomo vive il destino e capisce la causalità la logica del divenuto, basata su causa ed effetto .

Invece,
la donna è il destino ,è il tempo, è la logica organica/biologica dello stesso divenire .Appunto per questo il principio di causalità le sarà sempre estraneo .

Ogni volta che l’uomo ha cercato di raffigurarsi (mitologicamente) il destino ha avuto sempre l’idea di qualcosa di femminile; Moira, le Parche e Norne.

(…)La donna non conosce il futuro poichè essa stessa è il futuro .

Il sacerdote è solo l’interprete ma la donna è l’oracolo .
Il tempo parla attraverso di Lei .
L’uomo fa la Storia, la donna è la Storia .(…) ‘

Oswald SPENGLER .

**

(**)
Incredibile ma vero tale punto di partenza di Spengler, se si tiene conto del pensiero del notissimo NIETZSCHE quando questi definisce lo Stato come :’

:’ Il più freddo dei mostri ‘.

Un Universo come quello da Noi ricavatoci nel Nostro Tempo sembra ripercorrere parola per parola quanto da Spengler qui sopra scritto quasi cento anni fà !

Come Thomas S. Eliot :”

:”Fuori dal sentiero dei topi dove i morti persero le loro ossa …”,

Spengler ,al pari, fu buon profeta senza stola, senza alcuna ieraticità .
Il rogo di una biblioteca non può che rappresentare il doloso – per quanto inconscio – desiderio di ‘divenire il futuro stesso’ – utilizzando le parole di Spengler , qui sopra riportate .
Un gioco dei ruoli inaccettabile ed un futuro, un divenire , fatto di ‘se stessi’ impossibile ed improponibile perchè negazione di se . Negazione della propria identità che si vorrebbe assumere .

Tag Cloud