Solo Al Secondo Grado

Tra IERI ed OGGI

Tra IERI ed OGGI;

un semplice e doveroso confronto.

Si confronti quanto pubblicato dal quotidiano :

IL FOGLIO

come articolo di fondo lunedì 29 ottobre 2012;

;
.


.

si confronti quanto ora riportato con quanto segue ;

‘Questa umanità(…)ha reso l’imbroglio borsistico una delle più stimate professioni ,anzi questi malfattori organizzati in frac e cilindro ,fissano oggi quasi dispoticamente in conferenze internazionali dell’economia e di ‘esperti’ delle ‘corvée’ della durata di decenni per popoli di milioni di abitanti ‘.
(…)Si formerà un fronte contro tutti i venduti all’economia, alla pura speculazione ed alla Borsa non importa se celate sotto il falso manto della Democrazia, del cristianesimo, dell’Internazionale (comunista,n.d.c.) dell’umanitarismo’.

Parole ,quest’ultime, di Alfred ROSENBERG ne :
ne: ‘ Il Mito del ventesimo Secolo ‘ ( ‘Der Mythus des XX^ Jahrhunderts . Eine Wertung der seelisch-geistigen Gestaltenkämpfe unserer Zeit ‘ ) München ottobre 1931 .
( Già da un’ idea del 1917, e già concluso nel 1925 ,per affermazione dell’A. stesso )

e ,a quanto pare, straordinariamente attuali .

Nonchè non vi sia una levata di scudi generalizzata contro le speculazioni di borsa, specie contro quelle operate dai grandi Istituti – come le Banche – coi ben tristemente noti derivati e sopratutto quelli alimentari ,
ma ciò che lascia perplessi, confrontando i due scritti qui sopra, è la straordinaria convergenza/identità di idee su un aspetto fondamentale della nostra Collettività – il Mondo economico – .
Convergenza non solo a distanza temporale ,oramai notevole, ma anche di spazio e in personaggi/figure ben differenti(?) nei loro programmi politici ed ideologici .

Se però confrontiamo quanto pubblicato ,
sempre nel ‘FOGLIO‘ ,venerdì 2 novembre 2012 da Umberto Silva :’
:’ Qui si denuncia il silenzio intorno alla scandalosa condanna del Cav. ( di Silvio Berlusconi,n.d.c.)
in cui si afferma :’

:’Ma la cosa più bella, un atto di umiltà tanto audace da comportare la loro santificazione, sarebbe che gli stessi giudici chiedano scusa ( a Berlusconi, per averlo condannato, n.d.c.)’ .

,

il tutto posto – tale articolo – a cornice del solito trafiletto/pensierino ( denominato nel ‘FOGLIO’ ),‘ PICCOLA POSTA di Adriano Sofri’ (!),

non possiamo non stupirci dell’accozzaglia di ‘Idee‘ – o presunte tali – che si accavallano nel quotidiano in questione .
(Senza contare poi il fatto che il soggetto dell’articolo di fondo – Sam Israel III – è di origine ebraica…)

Una spiegazione di tale potpourri ideologico – non voglio dire l’unica – sembra risiedere nel fatto che ex leaders/dirigenti comunisti ,quali furono Ferrara nel P.C.I. e SOFRI in ‘lotta continua’ , abbiano a loro modo rivisto le loro ideologie alla luce dei nuovi tempi (che volevano condizionare ma da cui sono stati condizionati/travolti) ,divenendo sostenitori della parte opposta che un tempo servivano ; da anti capitalisti a lacché del ‘sciur padrun’ ( almeno il primo dei due elementi ).
Si tenga presente che quanto sopra affermato da Umberto Silva ,circa l’atteggiamento che i giudici persecutori di Berlusconi dovrebbero tenere nei suoi confronti – cioè di doverose scuse – viene già espresso dal Direttore del giornale :‘IL FOGLIO’ , Giuliano FERRARA, il giorno prima -giovedì 1/novembre/2012- nell’articolo :’
:’IL CAV. E IL SUO SERVO MATTO in cui si afferma :’

:’E c’è da sperare,giustizia divina, (…)che a Milano le tre donne giudichesse del caso Ruby ratifichino quel che tutti sanno ,no sex e no concussione,c’è da assolvere Berlusconi senza se e senza ma,come dicono gli stolti.
E anche con tante scuse ‘.

MA!

La coerenza non sembra aver avuto buon gioco con il Direttore del ‘FOGLIO’ e meno ancora con chi vi scrive !

MA… un elemento ,si noti, caratterizza le menti di coloro che seguono questo tortuoso percorso nel tempo ,nella Storia,in ogni loro agire all’interno della Collettività ;

;il bisogno di affermare Verità assolute ,di certezze costruttive un Mondo finalistico migliore e tutto fatto dall’alto cioè da parte di Coloro – i pochi,le guide – che ‘SANNO’ e,dopo auto elezione a vindici dell’Umanità intera, non vogliono lasciare nulla di non intrapreso non regolarizzato dal Sistema in nome di ideologie libertarie che finiscono solo per essere tanto libertarie quanto mortalmente asfissianti .

Sono,a quanto pare, i così detti corsi e ricorsi della Storia !

Che Dio/il Fato/il Caso/il Destino/il Mantra, o semplicemente ciò che più aggrada ci liberi da questi abbracci mortali .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: