Solo Al Secondo Grado

Mussolini e dintorni, ovvero settantanni dopo il duce .

Mussolini e dintorni – il bel Mauro un ‘viveur’/puttaniere tutto speciale -.
gli anni difficili da finanziere 2

Gli anni duri da finanziere, ovvero da statale con magro stipendio con cui si fatica ad arrivare a fine mese…

I pronipoti del duce 2

I pronipoti del Duce con mammà

la coppia
La coppia felice e ben inserita in società.

la coppia felice ieri come oggi
Il bello con la moglie felice ed adorante.

la nipote deputata

I momenti difficili dello scandalo delle baby squillo dei Parioli di Roma frequentate dal bel marito.

Di un mese fa, marzo 2014,
lo scandalo scoppiato in merito alla prostituzione di due ragazze bene italiane e minorenni che avevano per clienti insospettabili signori benpensanti con famiglia. Nel mucchio Mauro Floriani che ha avuto il torto – si fa per dire – di essere il marito della nipote paterna del Duce; Benito Mussolini.

Dopo una rabbiosa e piagnucolosa reazione della nipote del Duce ,
– rampante deputata/Onorevole di cui i piu’ attenti seguaci della politica italiana avranno notato il volta gabbana delle idee politiche di valore puramente relativo alle contingenze da massaia o poco piu’ –
che ,dicevo, nel frattempo aveva defenestrato da casa il bel maritino [■] , tutto sembra ridimensionarsi in quella felice famiglia. Rientra dunque in casa felicemente l’accalorato coniuge e si ipotizza per lui e gli altri clienti scopatori una sorta di sanatoria/patteggiamento, con una forte ammenda pecuniaria,per derubricare la pena ipotizzabile dal reato contestato.

Ma… tralasciamo il tutto con certo disgusto e sollievo nel contempo, per fermarci a dare una binocolata alla figura del bel Mauro.

A quanto pare basta avere le giuste conoscenze per fare un gran salto di qualità; da anonimo finanziere a manager di grido di imprese pubbliche – le ferrovie – .O forse è tutto merito personale dovuto a grande capacità imprenditoriale?!

Conoscenze che risalgono al lontano periodo di tangentopoli nonchè poi, forse ,- per i più ‘malpensanti’ –

( ricordate il famoso vecchio adagio:’ a pensar male si fa peccato ma di solito ci si indovina’ )

anche,forse(?),
per relazione sentimentale con una nipote tutta speciale(?) Sarà un caso ma il bel Mauro fa in quattro e quattr’otto una carriera folgorante.

Se noi volgiamo lo sguardo nel tempo e al nord d’Italia non possiamo non notare che il ‘pendant’ del Duce, di quegli eroici tempi, il noto Cancelliere del Terzo Impero ebbe l’Idea ,non balzana, di evitare di aver figli sulla falsa riga degli esempi tristi offerti da Napoleone(I°) e da Von Goethe, entrambi ,si sa, ebbero figli del tutto insignificanti .

Ma in Italia la latinità, molto partenopea nel nostro caso, non lascia spazio a certe drastiche decisioni ; si sa,

‘i figli so pezzi e core’

e quindi volendone generare non si può non dargli il giusto ambiente e posizione,dando anche giusta posizione sociale  al genitore – papà nel nostro caso – per evitare imbarazzanti figure da ‘parente povero’…

Come dico sempre ciascuno ne tragga le giuste conclusioni…

[■]
Non senza contraddizione storica visto che l’amato nonno era notoriamente favorevole e frequentatore di postriboli e,da Duce, amante en passant assai apprezzato dalle mogli, figlie,etc dei gerarchi a Lui fedelissimi e grati di tanto interesse lascivo.

Nota finale;
Se si e’artefici di una vera svolta politica,o se si sostiene chi in passato l’ha tentata o realizzata si deve andare fino in fondo e non fingere tale intento solo per occupare scranni ben remunerati a solo fine personale o familiari ( tengo famiglia…).

IL Duce
da buon romagnolo qual’era, apprezzava notoriamente gli insaccati – e nella sua Regione se ne producevano/producono di primissima qualita’ – . Tuttavia in questo caso credo proprio che non avrebbe ne apprezzato ne digerito i due salami di cui uno sua diretta discendente !

Non basta avere una discendenza diretta od ‘attaccar cappello’ con un mondo ai vertici per meritare posizioni di comando; e’ necessario averne le qualità’. Attributo che non sempre la Natura concede!
Se si idolatra
– o si ha un atteggiamento del tutto acritico verso i discendenti di una figura indubbiamente fuori dal’ordinario che ha tentato una svolta ingiustamente considerata ‘fuori dalla storia’-,
si scade semplicemente in una sorta di neo monarchia in cui il Re resta tale ed al suo posto malgrado tutto.
Quando invece, ricordo , con la visita nella primavera del 1938 del Cancelliere del Terzo Impero in Italia, il Cancelliere si stupì del fatto che il Duce non avesse eliminato l’intera famiglia reale italiana, peso morto paragonabile agli Acari Parassitiformi.
Questo a dimostrazione che discredito su un certo percorso di Pensiero , e su un Mondo , lo si getta tacendo su certi meschini scadimenti in storture da piccoli borghesotti – come quella qui sopra analizzata – e non sottolineando il tutto come fatto.

L’integrità deve essere totale, per poter agire fino in fondo…!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: