Solo Al Secondo Grado

Mondo russo e mondo occidentale due universi inconciliabili.

NAPO PUTIN

Di pochi giorni fa ( oggi è il 23/luglio/2014) il disastro di cui qui sotto poche righe di cronaca per introdurre quanto poi segue.

17 Luglio 2014 ,
Disastro aereo nei cieli dell’est Europa ;

Un boeing 777 della Malaysia Airlines viene abbattuto da un missile al confine tra Ucraina e Russia.
L’aereo, partito da Amsterdam era diretto a Kuala Lumpur. A bordo vi erano 298 passeggeri, compresi 15 di equipaggio, nessun superstite.
Molti olandesi ed europei in genere e qualche australiano tra i passeggeri.

____________________

Tragica di per se la notizia ed a maggior ragione per il fatto che l’aereo è precipitato non per cause accidentali/guasto ma per volontà di chi ha lanciato un missile terra aria.
Ma la faccenda acquista ancor maggior aspetto lugubre se si aspetta ,come qui fatto, qualche giorno facendo attenzione alle notizie – e alle voci di portineria che girano tra la gente ‘comune’ dei Paesi dell est europa – che ad arte vengono diffuse ,non si sa come e non si sa da chi ( partono ), e queste poi trovano rimando nelle frange più estreme della sinistra occidentale, che accusano lobby capitalistiche imperialistiche e bla bla. …ma che si fanno sorta di verità popolare, o, come si diceva una volta;

‘vox populi vox dei’

Quale la voce?

semplicemente che l’aereo abbattuto civile ed innocuo è stato abbattuto per errore da frange ucrainiane filo americane/europee poichè intendevano abbattere l’aereo su cui viaggiava ,li vicino all’aereo civile, niente di meno lo zar

Vladimir Vladimirovich Putin

Ovvio che l’accaduto è da ricollegarsi alla lotta diplomatica tra un occidente, europa in testa che vuole espandere il proprio mercato attraverso accordi europeisti con l’Ucraina, e
dall’altro
una Russia che concesse a suo tempo un’ indipendenza ‘formale’/di facciata all’ucraina solo per comodità di riassetto territoriale e politico in seguito alla caduta dell’URSS.
Come ho già detto in altro articolo molti di questi Paesi ex satelliti dell’URSS non si sono guadagnati col sangue l’indipendenza e come tale la Russia attuale gioca con loro come meglio crede.

Il risultato è una Russia che non intende farsi isolare progressivamente ne permettere che questo determini col tempo una sorta di fagocitazione occidentalizzante anche nei loro confronti.

Ed allora un avvertimento dei più crudeli ci sta ,eccome(!), da parte di coloro che come disse a suo tempo Napoleone B(u)onaparte(I) :’

:’ gratta un russo e sotto troverai un tartaro ! ‘

E … ricordo che etimologicamente tartaro significava ‘inferno’, ovvero la crudeltà fatta popolo mongolo.Da cui molti russi derivano etnicamente .

Si potrebbe obiettare che un fatto così grave potrebbe essere imputato al mondo occidentale. Di sicuro non sono angioletti al di qua di quel muro che non c’è più ma non si sarebbero mai permessi di sacrificare tanti loro connazionali/occidentali come gli olandesi etc…

Che la storia si ripete,come dico sempre, è un fatto che qui ne abbiamo riscontro . Basta ricordare l’inutile guerra di Crimea all’inizio della seconda metà del XIX sec.
Tante battaglie di sapore teologico / culturale per poi avere tanti morti inutili .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: