Solo Al Secondo Grado

Dalla Jiihad asiatica, alla socio schizofrenia europea.

E’ di poche ore ( 15/gennaio/2015 ) la notizia diffusa via internet ,attraverso un social network,dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, della liberazione di due ragazze italiane – Vanessa Marzullo e Greta Ramelli – da sei mesi prigioniere ( dal 31/luglio/2014) di Al-Qāʿida cioè di un movimento terroristico islamico che si propone la distruzione del mondo occidentale cristiano.
Queste due ragazze operavano in Siria ( come ‘volontarie’) ‘motu proprio’ attraverso una organizzazione umanitaria denominata ‘ ong Horryaty ‘, con il nobile proposito di aiutare la parte più disagiata della popolazione siriana (auto)-vittima del Governo di Assad già Ufficiale dell’ Ordine al Merito della Repubblica Italiana (11/marzo/2010) – per meriti umanitari! -, per decisione dell’ex Presidente della Repubblica italiana Giorgio Napolitano..
Naturalmente,

naturale non lo è affatto ma si noti che la stampa diffonde un particolare della liberazione con ‘disinvolta naturalezza’,

è stato pagato un riscatto ; pare 12 milioni di euro, 14.160.000 $ .
Facendo due conti della serva si ottiene una somma pari a circa 343 chilogrammi di oro cioè 762 ( Lb) libbre oro .
Supponendo un peso di circa sessanta chilogrammi a ragazza si ha un riscatto in oro pari a tre (3) grammi oro per grammo di ciccina (di ciccia) delle due ragazze.
E, nota umoristica finale ,
si sta sbandierando in Italia l’efficienza dei servizi segreti italiani, DIGOS e dintorni, per la brillante operazione di Intelligence italiana che ha portato alla liberazione delle due sfortunate ragazze.

Con una somma simile si sarebbe potuto affrancare l’intero popolo ebraico al tempo della schiavitù in Egitto,tremila anni orsono, ai tempi di Mosé e del Faraone Ramses II !

Si sbandiera un ipotetico quanto fantomatico successo, per mascherare una prorompente umiliazione agli italiani ed al mondo occidentale in genere,da parte dei terroristi islamisti, quando

– ricordo sopratutto agli italiani –

al tempo del rapimento di Aldo Moro l’atteggiamento di fermezza del Governo di allora,nei confronti dei terroristi rossi ( brigate rosse ) fu quello di fermo rifiuto a qualsiasi trattativa.
Atteggiamento che fin’ora è stato rivendicato da tutti i politici successivi come una scelta giusta.

...prima del rapimento...

…prima del rapimento…

...dopo il rapimento... Tempo per riflettere ne hanno avuto; forse qualche ragionamento assennato su tutta la vicenda  l'hanno fatto.

…dopo il rapimento…
Tempo per riflettere ne hanno avuto; forse qualche ragionamento assennato su tutta la vicenda l’hanno fatto…      Queste due belle ragazzone ; di sicuro un  pò ingenue, e forse un pò (tanto) citrullone…

 

Non si può certo biasimare due ragazze per la sensibilità di cuore da loro mostrata nell’arduo ed alto proposito di alleviare sofferenze materiali e morali di una popolazione in piena guerra civile.
Ma questo non può essere fatto a scapito di quelle che sono convinzioni talmente profonde di un’area geografica imperniata su leggi teocratiche politiche così radicate da far odiare chiunque si perita di far quello che le due ragazze hanno tentato di fare.
Col sospetto da parte di un qualsiasi siriano, ma sarebbe meglio dire islamico, che ciò viene fatto con fini neo colonialistici.

Questa semplice valutazione ,anche alla luce delle reazioni delle genti siriane di indifferenza verso le due ragazze liberate, deve far riflettere che ‘far del bene’ non è così facile e scontato e spesso si raggiungono mete opposte.

Senza dimenticare il fatto che

con una somma simile, – 12.000.000 euro –
i terroristi islamici che hanno tenuto sequestrate le due ragazze, potranno sovvenzionare con altre armi e con molti altri mezzi in genere la loro organizzazione criminale .

Vedi nota (**)

___________________

Passiamo al secondo caso ,
tutt’ora in corso , che è una sorta di pendant alla rovescia di quello qui sopra discusso;

la conversione prima all’islam, poi la partenza per la Siria e la presunta adesione della convertita all’Isis ovvero al movimento terroristico jiadista islamico che propugna l’annientamento del mondo occidentale.
Sto parlando della partenopea Maria Giulia Sergio, divenuta Fatima Az Zahra . ( Come le Suore si cambiavano il nome da quello secolare a quello conventuale, così gli islamici e le islamiche d’adozione fanno lo stesso ).
Ovviamente convinta della bontà sia della Regola religiosa coranica, sia dell’impegno pratico consistente nell’impugnare armi contro l’Occidente, la nostra cara Fatima ha deciso di essere coerente con le proprie convinzioni fino in fondo .
In questo caso ,a differenza del precedente, le motivazioni di queste scelte,ci appaiono prontamente più difficili da capire ed anche semplicemente da intuire.
Si è parlato, forse non a torto, di crisi identitarie personali che sfociano in gesti estremi come quello di Fatima.
Ma il fatto che non è certo una islamica nata in Italia da stranieri, ma italiana figlia di italiani, desta perplessità nei confronti di una simile ipotesi.

Quindi più che di crisi identitaria parlerei di una sorta di isteria da commistione di razze, che porta i più deboli, sia culturalmente sia psichicamente, a cedere alla parte avversa,abbandonando il proprio gruppo di appartenenza, la propria etnia.
Quasi a voler esorcizzare una sorta di colonizzazione islamica imminente con una pacifica quanto volontaria ‘resa delle armi’ con l’accettazione del mondo che ci minaccia. [*]

Maria Giulia Sergio, alias Fatima,  qualche anno fa quando sosteneva in Italia le scelte islamiche.

Maria Giulia Sergio,
alias Fatima,
qualche anno fa quando sosteneva in Italia le scelte islamiche.

Un mondo dunque isterico e schizofrenico il nostro caro mondo occidentale.
Le ragioni le conosciamo, basta leggere i post qui pubblicati in merito.

[*]
Nota;
se si prova a dare un’occhiata ai testi di Storia scolastici a vari livelli e di varie epoche, si noterà che le tesi sul perché delle famose Crociate resta una sorta di dubbio amletico.
Si parla ,da parte di molti storici di ‘pellegrinaggi armati’ che furono promossi da vari Papi.
Ma questa sorta di definizione e spiegazione del ‘perché delle Crociate’ resta una sorta di mistero non svelato.
Se la Storia si ripete ecco che osservando il presente si può capire meglio il passato,

– come diceva Marc Bloch ne ‘L’apologia della Storia o il mestiere di storico’ – .

Questa sorta di compressione sui confini occidentali in corso/attuale ,
tramite violenze psicologiche pseudo religiose ( no al crocifisso nelle classi scolastiche…) , immigrazioni selvagge con mezzi di fortuna (barconi, richieste fasulle ‘da profugo’, da ‘perseguitato politico’…)
è pari a quella subita molti secoli fa dal mondo occidentale sempre da parte del mondo islamico per altre vie.
Allora vi fu molta più concordia ed unità nella risposta occidentale , oggi i contrasti all’interno del Nostro mondo sono ben maggiori…

(**)

Ovvie le ragioni che hanno spinto il Governo italiano a pagare questo ingente riscatto per la liberazione delle due ragazze;

° se non si fosse pagato il riscatto, le due dolci ragazzone, rischiavano di morire o, peggio ancora, rischiavano di essere immolate alla causa islamica/terroristica con conversioni e umilianti fotografie  diffuse via internet, con conseguenti proteste da parte dell’opinione pubblica italiana .Senza contare gli strazianti pianti greci  in pubblico,delle loro famiglie…

° Senza contare ,inoltre, che ciò avrebbe prestato il fianco a quei partiti politici che avrebbero preso a pretesto tutta la vicenda per fomentare odio contro il mondo islamico. Favorendo dunque attentati terroristici contro l’Italia, che fin’ora si può dire l’abbia  ‘scampata bella’ , e voti a proprio favore…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: