Solo Al Secondo Grado

ARTE contemporanea …2

ARTE contemporanea (2) suoi miti e suoi millantatori.

Arte dei baci (?)

vedi :‘ ARTE contemporanea …’ , primo post , direttamente al seguente link;

https://soloalsecondogrado.wordpress.com/2014/08/17/arte-contemporanea/

ed anche;

https://soloalsecondogrado.wordpress.com/2014/10/21/il-caos-dellarte-occidentale-del-xx-secolo-il-periodo-picassiano/

e;

https://soloalsecondogrado.wordpress.com/2014/05/13/jackson-pollock-la-figura-della-furia-ovvero-il-grande-vuoto/

____________

Locandina pubblicitaria mostra personale dello scultore Fabio Viale a Pietrasanta . Giugno - agosto 2015

Locandina pubblicitaria mostra personale dello scultore Fabio Viale a Pietrasanta . Giugno – agosto 2015

E’ in corso in questi due mesi – luglio agosto 2015 – una mostra personale di Fabio Viale di cui fatto cenno ( sull’Artista ) nel post :‘ arte contemporanea…’ di cui sopra link ( il primo ).

Expo di Fabio Viale Pietrasanta 2015. L'entrata della Galleria 'Poggiali e Forconi' sede di Pietrasanta (LU) , ( una delle due sedi ), presso l'ex marmi complesso post industriale, in Via N. Sauro .

Expo di Fabio Viale Pietrasanta 2015.
L’entrata della Galleria ‘Poggiali e Forconi’ sede di Pietrasanta (LU) , ( una delle due sedi ), presso l’ex marmi complesso post industriale, in Via N. Sauro .

Mostra titolata :

: PUNK

Sono una raccolta di diciassette sculture in marmo di Carrara o in marmo nero del Belgio presso le due sedi di Pietrasanta (LU) della Galleria d’arte ‘Poggiali e Forconi’ .

Inizio pubblicando una serie di fotografie che vogliono essere indicative di quanto esposto e nel contempo una visita virtuale a questa personale di Viale .

Mostra personale Fabio Viale Pietrasanta, Poggiali e Forconi . La presentazione dell'esposizione da parte dell'espositore .

Mostra personale Fabio Viale Pietrasanta, Poggiali e Forconi .
La presentazione dell’esposizione da parte dell’espositore .

Mostra personale Fabio Viale  Pietrasanta, Poggiali e Forconi. Mappa delle Opere suddivisa nelle due sedi espositive . Quattordici nella prima ,tre nella seconda.

Mostra personale Fabio Viale Pietrasanta, Poggiali e Forconi.
Mappa delle Opere suddivisa nelle due sedi espositive .
Quattordici nella prima ,tre nella seconda.

Kouros di Fabio Viale 1

Kouros di Fabio Viale 1


Sul dorso della scultura è apposta la scritta/tatuaggio in lingua russa :’

:’ Dio solo mi giudicherà ‘

Kouros di Fabio Viale 2

Kouros di Fabio Viale 2

Kouros di Fabio Viale 3

Kouros di Fabio Viale 3

Il Vostro sarà il nostro

Il Vostro sarà il nostro

Anche in questo caso vi è una scritta/tatuaggio in lingua russa :’

:‘ gulag ‘ e ‘ NKVD ‘ ovvero l’acronimo de :’ :’unione del popolo comunista che governa’

Il Vostro sarà il nostro 2

Il Vostro sarà il nostro 2

Madonna di fabio Viale

Madonna di fabio Viale

Skull, cranio di Fabio Viale

Skull, cranio di Fabio Viale

Souvenir David di Fabio Viale

Souvenir David di Fabio Viale

Anche in questo caso ricorre la scritta/tatuaggio in lingua russa :’

:‘ Pietro e Elda amore per sempre’ e :‘ Caucaso ‘ e :‘ Dicci come hai cornificato il marito, cagna ! ‘

Souvenir David di Fabio Viale 2

Souvenir David di Fabio Viale 2

Stars di Fabio Viale

Stars di Fabio Viale


Per questa Opera :‘Stars’, vedi qui sotto commento all’immagine dell’Opera :‘ Constellation ‘.

La Suprema di Fabio Viale

La Suprema di Fabio Viale

Doppio mondo di Fabio Viale

Doppio mondo di Fabio Viale


( 8 e 9 , un’Opera in due )

Souvenir Gioconda di Fabio Viale

Souvenir Gioconda di Fabio Viale

Infinito ( Stars ) di Fabio Viale

Infinito ( Stars ) di Fabio Viale

Fuso ( Stars ) di Fabio Viale

Fuso ( Stars ) di Fabio Viale

Constellation di Fabio Viale

Constellation di Fabio Viale


Questo lavoro , costituito in marmo nero del Belgio ,
confronta con l’immagine sopra di ‘Stars’,che rappresenta un singolo elemento (pneumatico) di questa ‘constellation’ di pneumatici
nei suoi dettagli è costituito da tanti elementi ripetuti rettangolari e a basso rilievo, di un pneumatico a-prospettico visto dall’alto ovvero, una proiezione ortogonale effettuata sul piano orizzontale come fosse una pianta architettonica di un edificio.
Ogni elemento è distinto uno dall’altro non dal colore ma da una apposizione di borchie metalliche via via più ricorrenti partendo dal basso verso l’alto .
Di certo, almeno credo personalmente , un omaggio o, se si vuole, una rielaborazione di Opere di Andy Warhol .

Obelisco di Fabio Viale

Obelisco di Fabio Viale

Obelisco di Fabio Viale, particolare

Obelisco di Fabio Viale, particolare

Nella seconda sala espositiva;

P Zero di Fabio Viale

P Zero di Fabio Viale

Gioconda ( low relief /bassorilievo ) di Fabio Viale

Gioconda ( low relief /bassorilievo ) di Fabio Viale

Aereo ( Specchio ) di Fabio Viale

Aereo ( Specchio ) di Fabio Viale

Visione d'insieme della seconda sala espositiva

Visione d’insieme della seconda sala espositiva

e;

La locandina di cui sopra. Fotografia foto pubblicitaria di Opera di  Fabio Viale

La locandina di cui sopra. Fotografia foto pubblicitaria di Opera di Fabio Viale

___________________________

Quasi inutile premettere che le considerazioni fattibili su un Autore
– sopratutto se contemporaneo ed ancor giovane –
possono essere le più disparate e contrastanti .

Qui non posso che scrivere le mie personali, di cui chi legge ne trarrà le conclusioni che meglio crede .

Voglio qui iniziare riportando tre fotografie ;

la prima ,

barca in marmo Viale cfr con  barca Nervi 2

barca in marmo Viale cfr con barca Nervi 2

la seconda,

Il Gesù del regista L. Bunuel prima serio (sotto) e poi ridente (sopra)

Il Gesù del regista L. Bunuel prima serio (sotto) e poi ridente (sopra)

e la terza

Cfr (cf) con la fotografia qui sopra. Un Cristo ridente ed un cranio ridente. ( Accanto al cranio il suo Autore )

Cfr (cf) con la fotografia qui sopra.
Un Cristo ridente ed un cranio ridente.
( Accanto al cranio il suo Autore )


.

La prima analogia è subito evidente,
una eccentrica – almeno nei materiali – barca in marmo realizzata e realmente utilizzata da Viale e a fianco un’eccentrica alla pari barca in ferro cemento di un Signore d’altri tempi , Pier Luigi Nervi. Un ingegnere del secolo scorso prestato – felicemente – all’architettura .

Nelle due fotografie successive abbiamo nella prima delle due un Cristo ridente – in maniera sguaiata – ridente di uno sfortunato sacerdote tanto impegnato nella Sua missione quanto bastonato dagli eventi .
( I cinefili capiranno al volo quanto qui rappresentato ).

Nella seconda delle due fotografie – la terza – vi è un cranio o Skull, di Viale che ricorda tanto la risata del Cristo di cui sopra di Bunuel . Accanto l’Autore .

La mostra è titolata ‘PUNK’, alludendo ,come scrive il gallerista, sia ai riferimenti dell’Autore a simbologie/tatuaggi copertoni etc… di scarso valore sia al contrasto con la preziosità del materiale utilizzato , il marmo .
L’Autore , per Sua stessa affermazione , si rifà al linguaggio del mondo criminale russo (galeotto), sotto forma di tatuaggi impressi su tre sue sculture; mano, avambraccio con mano , tronco , con la gentile consulenza, in merito ai caratteri cirillici utilizzati e loro contenuto, dello scrittore russo Nicolai Lilin .
E ciò per il fatto che ne è rimasto affascinato dopo un viaggio in Russia .
Il tutto è combinato con la classicità strutturale dell‘arte antica greca e di quella michelangiolesca e leonardesca. Di certo di pari fascino per l’Autore con i tatuaggi di cui sopra .

Nella rappresentazione sia del cranio/Skull ,sia della figura religiosa per eccellenza ( la Madonna ) e sia della Gioconda leonardesca, Viale lavora la superficie del marmo a mò di polistirene/polistirolo .
Ancora per ammissione dello stesso Autore nel caso della Gioconda ciò è fatto in funzione di riprendere un elemento originale dell’Opera leonardesca.
Nel caso della rappresentazione della Madonna ciò dovrebbe indicare la inconsistenza di una figura religiosa – la sua rappresentazione – ai nostri tempi. Inconsistente come il polimero rappresentato.

Nel caso del cranio si allude all’inconsistenza del culto dei morti ?
O magari ad un mondo da cui nessuno(*) è mai tornato, e che ride di noi ?

(*)
Nessuno tranne tre figure storiche. In ordine temporale ; Lazzaro, Gesù di Nazareth e…Ezra Pound .

Sempre per analogia i due palloni da calcio rappresentati -‘Doppio Mondo’-
essendo due non mi fanno che venire in mente

– dato che il linguaggio pare essere quello del messaggio semi nascosto in ogni Opera, e qui ,scusate, ma mi vengono in mente i messaggini contenuti in una nota marca di cioccolatini[++]

l’espressione :

‘ che palle ! ‘.

Dato che dello sport del calcio in Italia se ne parla in continuazione !

Carini i due pneumatici incastrati ( Infinito Stars ) ad anello che tanto mi ricorda il ‘nodo infinito ‘ del mondo tibetano.

E dopo busti classici e Gioconde leonardesche ecco un’ Opera che rappresenta la quintessenza del popolare; due cassette della frutta e verdura ( La Suprema ) – in origine in legno – qui naturalmente in marmo reso simile al legno grazie ad un pigmento .

La fantasia di sicuro non manca all’Autore .
Di certo ,sempre procedendo per analogia, vi si trova in tutta questa miscellanea di temi e simbologie varie,

– la cui unica costante , trait d’union , sembra essere il materiale che li costituisce, il marmo ; tutto è rigorosamente in marmo

vi si trova,dicevo,

tutta la superficialità e contraddittorietà dei nostri tempi .

Da un lato la constatazione del fallimento del costruttivismo razionalista che invitava ad un lavoro incessante di razionalizzazione .
Dall’altro le tendenze opposte del mondo artistico, dal dopo guerra in poi specialmente, irrazionaliste che sottolineavano l’impossibilità di un mondo coeso e ‘non caotico’.

( Si spazia da una sorta di ‘Transavanguardia’ ad una sorta di ‘Arte del comportamento’ alla Marcel Duchamp e infine elementi di Pop art americana alla Andy Warhol ma meglio ancora,forse, più simile alla Pop art di Roy Lichtenstein che di Warhol,dato che Viale come Lichtenstein sembra soffermarsi sull’apice di una immagine di un elemento popolare )

Se è questo che ci dice Viale,

allora non dice niente di nuovo .
Neanche nei mezzi espressivi .

 Un'idea del passato sull'architettura ma del tutto attuale, che ben si adatta al mondo dell'Arte .

Un’idea del passato sull’architettura ma del tutto attuale, che ben si adatta al mondo dell’Arte .

Non a caso riporto un Pensiero di Nervi che,
coevo di figure considerate pilastri del mondo dell’Arte delle costruzioni come Le Corbusier o come l’americano Wright,
a differenza di queste figure, teorizzava molto meno ma raggiungeva pari livelli qualitativi come le sue Opere testimoniano a distanza di anni.
Oggi ,nell’Arte in genere, si tende a teorizzare molto per ottenere qualitativamente poco .

[++]

Vista la struttura di simili Opere scultoree ; il loro eterogeneo rifarsi a mondi diversi, da quello del calcio a quello rinascimentale a quello ortofrutticolo etc…
e visti i ‘messaggi’ in ogni Opera contenuti, di un mondo ormai globalizzato, ( vedi al link qui sotto ),e visti gli omaggi al bel mondo russo – che frequenta abitualmente le spiagge della Versilia – con scritte in cirillico,
potremmo ribattezzare questo modo di far scultura come :’

Arte subliminale

o, se si vuole, con riferimento alla nota azienda produttrice dei cioccolatini con dentro un messaggio, :’

Arte dei baci

https://soloalsecondogrado.wordpress.com/2012/01/02/globalizzazione-apparente-per-quanto-appariscente/

Nota.
Molti Autori, oggi hanno certo intuito che l’Arte contemporanea non può più essere canonica .
E ancora, l’Arte contemporanea non può non percepire la frammentarietà dei modelli culturali e sociali che formano una Collettività .La loro intrinseca contraddizione.
Dunque percorrere dei sentieri artistici differenti può tornare utile. Ma un punto di arrivo – a sua volta incipit di nuovi percorsi – deve essere ricercato e proposto .
Se non viene fatto questo si rischia di perdere realmente un retaggio culturale artistico che ci appartiene come quello greco – romano .
E si scade di conseguenza da un’attività che è un ‘impegno di ricerca’ ad una sorta di ricerca per vivere .

Come dico sempre ,ognuno ne tragga le conclusioni che meglio crede .

Nota finale;

dopo tanto intellettualismo ,di sicuro ,almeno per quanto mi riguarda la mia personale simpatia va a semplici elementi – non voglio dire Opere – che poche speranze hanno di essere considerate Opere ma che di sicuro centrano il bersaglio .
Date un’occhiata all’immagine seguente posta in Via Barsanti a Pietrasanta ;

omaggio alla città di Pietrasanta di Monreale. L'uso eccessivo dei video giochi nuoce alla salute

omaggio alla città di Pietrasanta di Monreale.
L’uso eccessivo dei video giochi nuoce alla salute

omaggio alla città di Pietrasanta di Monreale. Giovanni da Monreale

omaggio alla città di Pietrasanta di Monreale. Giovanni da Monreale

_______________________

E si veda infine anche quanto già postato sul novello David di Michelangelo dello scultore Antonio Pio Saracino,
– questa si un’Opera in piena regola -,
direttamente attraverso il seguente link (in fondo al post) ;

https://soloalsecondogrado.wordpress.com/2015/05/28/voulez-vous-paris-6-sesto-ed-ultimo-post/

.

Un’ultima immagine che ci permette un confronto;

Fabio Viale;  ' linea schiacciata' , marmo di Carrara  2006 . Cfr  ( cf) con ( a destra) , 'lastra di alluminio' di Carl Andre ( 1980 ) .

Fabio Viale; ‘ linea schiacciata’ , marmo di Carrara 2006 .
Cfr ( cf) con ( a destra) , ‘lastra di alluminio’ di Carl Andre ( 1980 ) .


La ‘linea schiacciata’ di Viale;
una longherina/putrella mutuata dal mondo dell’edilizia senza nulla nascondere .

Un omaggio allo stile minimalista USA ?

o…

un minestrone eterogeneo di stili

IN – CONFONDIBILI ?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: