Solo Al Secondo Grado

Dalla GRECIA al baratro della politica europea (2) .Il referendum

ovvero ,

Il valore effimero del REFERENDUM

nai oxi ίσως  perhaps. Ovvero ecco il risultato del referendum greco del  5/luglio/2015

nai oxi ίσως perhaps.
Ovvero ecco il risultato del referendum greco del 5/luglio/2015

Alexīs Tsipras ( Αλέξης Τσίπρας ),

siamo oggi 5/luglio/2015 a poche ore dai risultati elettorali,

sta per ottenere una vittoria (OXI) puramente morale, non solo per i Greci
– per i Greci non ascoltati ,quelli non veramente rappresentati –
ma in genere per tutti i cittadini europei che se la passano male .

Si tratta di una pura vittoria morale, e questo per varie ragioni;

°
Se il referendum avesse potuto veramente sortire un effetto decisionale , non sarebbe mai stato permesso ai Greci di indirlo e meno ancora di recarsi alle urne elettorali .

°
E’ vero che Tsipras ottiene con la vittoria del NO/OXI, una riconferma del proprio operato ( e incarico di primo Ministro ),del proprio braccio di ferro in politica estera con l’Europa ,anche se sarebbe più corretto dire con la Germania ,
ma è pur vero che uscire dall’Europa, dracma/la moneta greca in testa determinerebbe un suicidio economico, che sarebbe certo una rivincita – se non puro revanscismo storico – verso la classe abbiente greca corrotta e su pure posizioni di rendita da capitale e incarichi nepotistici ,
ma sarebbe anche una batosta eccessivamente dura anche per le classi più deboli che Alexīs Tsipras rappresenta .
°
La Grecia potrebbe resettare o, come si dice in economia ‘ristrutturare’ il debito con l’Europa e con tutti in genere, ma è pur vero che perderebbe credibilità finanziaria sul piano internazionale e sarebbe isolata come un appestato .

°
La vittoria del SI/NAI avrebbe legittimato moralmente la troika nel suo operato, svilendo ogni ragione a favore del NO/OXI , ma nulla più .

Ecco perché comunque fosse andato il referendum il risulttao SI o NO , NAI/OXI sarebbe uno solo ; ίσως + perhaps = forse .

Forse

abbiamo ( noi politici,di entrambi le fazioni ) solo perso tempo
– per dare un contentino morale a coloro che nella vita hanno sempre pagato –
e non resta che trattare, dopo aver edulcorato la pillola ‘per i più’!

Questa frase, riportata nella lapide qui sopra di una quindicina di anni fa sembra quanto mai appropriata a questa situazione economica /politica. Essa recita :' Ma ascoltiamola la voce della gente,dell'umile gente che chiede onestà e giustizia e pensa che con la giustizia e l'onestà tutto sarebbe presto risolto. E quando non avrete giustizia né onestà odia lo Stato .' Leonetto Amadei ,Presidente emerito della Corte Costituzionale .

Questa frase, riportata nella lapide qui sopra di una quindicina di anni fa sembra quanto mai appropriata a questa situazione economica /politica.
Essa recita :’
Ma ascoltiamola la voce della gente,dell’umile gente che chiede onestà e giustizia e pensa che con la giustizia e l’onestà tutto sarebbe presto risolto.
E quando non avrete giustizia né onestà odia lo Stato .’
Leonetto Amadei ,Presidente emerito della Corte Costituzionale .

Contestualmente al risultato elettorale del 5/luglio/2015, l’attuale Presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella,
di cui vedi post sulla Sua elezione al seguente link;
https://soloalsecondogrado.wordpress.com/2015/01/29/ecco-perche-sergio-mattarella-sara-e-gia-di-fatto-il-nuovo-presidente-della-repubblica-italiana/

,ha dichiarato:

” I cittadini greci hanno preso oggi, con il referendum, una decisione della quale occorre, in primo luogo, prendere atto con rispetto .
Una decisione, tuttavia, che proietta, oltre ad Atene, la stessa Unione Europea verso scenari inediti, che richiederanno a tutti, sin d’ora, senso di responsabilità, lungimiranza e visione strategica “.
“Quella stessa visione che ha condotto diciannove Paesi all’adozione di una moneta comune, con la cessione di sovranità liberamente e consapevolmente scelta da parte di ciascuno stato aderente, sapendo che ogni modifica delle sue regole passa attraverso una discussione collegiale tra pari.
La Grecia, fa parte dell’Europa e, nei confronti del suo popolo, non deve venir meno la solidarietà degli altri popoli dell’Unione. Questi saranno certamente, nei prossimi giorni, i principi ispiratori dell’azione dell’Italia e mi auguro anche dei rappresentanti del popolo greco, degli altri partners europei e delle Istituzioni dell’Unione”.

Le parole riportate subito sopra le dichiarazioni del Presidente Mattarella, sono ,come si vede da fotografia, quelle di un collega di Mattarella; Leonetto Amadei, essendo questo stato un giurista e di rilievo .

Si noti tuttavia la profonda diversità d’impostazione ;

quella di Amadei resta,
pur essendo stato ,lo ricordo ancora, un uomo del Diritto,
una valutazione che,in momenti difficili di una Collettività, tende ad andare oltre il Diritto senza per questo prevaricarlo .
Si nota che Egli ben capisce che ogni situazione economica trova soluzione nella bontà dell’azione politica. Ed il Diritto supporta tutto questo strumentalmente.

L’impostazione ,invece, del Presidente Mattarella con l’espressione :’

:‘Una decisione, tuttavia, che proietta, oltre ad Atene, la stessa Unione Europea verso scenari inediti‘.

manifesta una sorta di fastidio per l’atteggiamento della gente o, per usare le parole di Amadei :’… della gente,dell’umile gente’…

che il popolo gregge ( e non gente ) abbia osato dire di ‘NO/OXI’ al buon pastore !

Resta un mio parere personale,certo, ma questa è la mia netta impressione.

( vedi post precedente qui sotto in data 29/giugno/2015 )

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: