Solo Al Secondo Grado

MELODIE o disarmonie del VINO ,d’Italia ? 2015

vedi note sull’edizione 2015 ,e precedenti, attraverso il seguente link;

https://soloalsecondogrado.wordpress.com/2015/06/08/melodie-o-disarmonie-del-vino-ditalia/

rocca di frassinello 2015

rocca di frassinello 2015

Nel legno l'affinamento, ma per tutta la produzione della cantina...

rocca di frassinello 2015 scorcio della Cantina

rocca di frassinello 2015 scorcio della Cantina

Il  logo ideato da David La Chapelle per bottiglia di vino di rocca di frassinello. Gigantografia in bella vista durante la serata 2015. The new pop Art, ovvero la Pop Art del XXI secolo

Il logo ideato da David La Chapelle per bottiglia di vino di rocca di frassinello.
Gigantografia in bella vista durante la serata 2015.
The new pop Art,
ovvero la Pop Art del XXI secolo

Quanto è dissonante con la seguente semplice immagine ;

Rocca di Frassinello

ed anche;

Rocca di Frassinello ,scorcio della campagna circostante.

Rocca di Frassinello ,scorcio della campagna circostante.

pop art in una cantina maremmana; Rocca di Frassinello.

pop art in una cantina maremmana; Rocca di Frassinello.

Nota di ordine generale ;

dopo,e solo dopo,
aver letto quanto pubblicato nei vari post sulle Cantine toscane
( Petra di Suvereto, Rocca di Frassinello e Cantina Antinori nel Chianti classico ) ,
si potrà ben capire quanto viene espresso in questa nota qui di seguito,che ha certo una valenza di valore generale,pur prendendo spunto da queste specifiche realtà locali.

Due elementi vengono qui di seguito rilevati.

__°
Il primo è di ordine architettonico,
e premetto a ciò due vecchi Pensieri d’altri tempi ;

Ludwig Mies van der Rohe :' :' la forma non è il fine del nostro lavoro,bensì il risultato '.

Ludwig Mies van der Rohe :’
:’ la forma non è il fine del nostro lavoro,bensì il risultato ‘.

e,

Pier Luigi Nervi :' :' Un progettista deve avere la mente sgombra, libera, non deve voler raggiungere già dei risultati. Non deve proporsi di sentire ;  se sentirà, sentirà spontaneamente '.

Pier Luigi Nervi :’
:’ Un progettista deve avere la mente sgombra, libera, non deve voler raggiungere già dei risultati.
Non deve proporsi di sentire ;
se sentirà, sentirà spontaneamente ‘.

Appare evidente,
,
se si dà un’occhiata ai lavori – per costruzioni pubbliche o private – alle strutture realizzate dalla metà ,grosso modo, della seconda parte del secolo scorso,
,
che il principio espresso – lo stesso seppur in modo differente – dai due architetti qui sopra non solo non è stato seguito ma rovesciato nella sua struttura logica .
O i due architetti qui sopra sono stati cattivi profeti, o intuirono con buon anticipo, la strada che il mondo dell’architettura stava intraprendendo.
E tentarono dunque di porvi rimedio avvertendo per tempo .
Non credo sia un caso che i due architetti,
di cui sopra espresso un Loro Pensiero ,del tutto coincidente,
ebbero come ‘comune sentire’ l’incontro il primo con Romano Guardini e l’altro con Giovanni Montini (alias Paolo VI).
E questo va inteso non tanto come una sorta di avvertimento da/per bigotto pretaiolo, ma come un sentire da parte di una Istituzione che venendo da secoli di storia ha in se la capacità di discernere ciò che appare e solo appare con ciò che è vero, reale .

__°
Il secondo elemento è di ordine economico-sociale .
Anche qui premetto due Pensieri; il primo di un vecchio architetto americano, il secondo di un architetto olandese contemporaneo .

Frank Lloyd Wright :' :' E' decisamente impossibile considerare l'edificio come un elemento e, il suo arredamento come un altro. Sono entrambi semplici dettagli strutturali della sua natura e completezza ' .

Frank Lloyd Wright :’
:’ E’ decisamente impossibile considerare l’edificio come un elemento e, il suo arredamento come un altro.
Sono entrambi semplici dettagli strutturali della sua natura e completezza ‘ .

e,

Rem Koolhaas  :' :' Non è possibile vivere in quest'epoca se non si possiede la consapevolezza delle sue tante forze contraddittorie ' .

Rem Koolhaas :’
:’ Non è possibile vivere in quest’epoca se non si possiede la consapevolezza delle sue tante forze contraddittorie ‘ .

Dal dopo guerra in poi il vecchio Continente europeo si è progressivamente uniformato a quello americano (USA) .
Fondendo il know-how americano con il mondo europeo ( storia, territorio, tradizioni etc…) è stato possibile – tra gli innumerevoli progetti – realizzare le Cantine di cui sopra.
Tuttavia la distonia si sente, per quanto la si cerchi di nascondere ;

;difatti il concetto di costruzione americano è ben diverso da quello europeo.
La costruzione in Europa è di ordine prettamente utilitarista,
si bada all’economia su ogni elemento dell’edificio fin nei minimi particolari .
In quanto non solo le classi meno abbienti hanno difficoltà a procurarsi case e servizi di qualità, ma sopratutto le classi più abbienti vedono nell’edificio solo un elemento come tanti altri di speculazione reddituale .
In america (USA), al contrario la costruzione è , e può permettersi di esserlo, ricerca senza limiti di spesa.
Non è ‘spreco’ , come verrebbe inteso ciò in Europa,
ma realizzazione ,grazie ai mezzi finanziari disponibili ben maggiori di quelli in Europa, di una idea nella sua pienezza .

Con le Cantine toscane sopra viste sembra di essere incappati in una contraddizione. Ed in effetti è così .
Vi è una ricerca nelle soluzioni architettoniche di ‘tipo americana’ ovvero si cerca la spettacolarità ( più che vera ricerca di avanguardia ) e questo per le ragioni già dette nei post su queste Cantine .
Tuttavia sono pur sempre realizzate nel vecchio Continente europeo e da europei , ed allora salta fuori
sia la contraddizione con gli edifici circostanti, infrastrutture comprese,
sia, sopratutto,
con i loro Patrons, i proprietari,
che hanno dovuto, ma non realmente voluto , realizzarle per ‘scopi di facciata’, pubblicitari .
E quindi si nota ,come sopra indicato, l’atteggiamento micragnoso che pervade i loro artefici/Patrons che sono espressione di quella vecchia stanca bourgeoisie che è agli antipodi come mentalità e comportamento dell’universo americano imprenditoriale,in cui l’imprenditore è tale ma di certo non un bourgeois .
Ecco allora spiegata una frase che ci appariva un pò tronfia, ma che alla luce di quanto visto non lo era affatto;
Nel Suo film del 1941 – ‘Quarto potere’ ( Citizen Kane ) – Orson Welles fa dire ,al Suo personaggio da Lui stesso interpretato , in risposta alla domanda :‘se in Europa aveva trovato un mondo di affari’ :’

:’ Affari ? In Europa ? In Europa non ho visto affari !

________________________________

Con riferimento a quanto già postato al seguente link;

https://soloalsecondogrado.wordpress.com/2014/03/10/cantina-antinori/

aggiungo alcuni dettagli su Cantina Antinori nel chianti classico presso Bargino di San Casciano (FI) .

L'angolo dell'acquisto presso Antinori Bargino di S.Casciano (FI); si dia un'occhiata al prezzo del vino bianco 'Cervaro della Sala' 2013 ; 36 euro. Ma se si prova a chiedere lo stesso vino ma annata 2012 ecco che il prezzo sale a ben 55 euro . E... perché si dia un'occhaiata ai 100 vini scelti/ritenuti i migliori al mondo dal campione mondial sommelier ( Luca Gardini ) - vedi al link qui sotto -e si noterà che l'annata 2012 è tra i 100 vini... Ognunop ne tragga le conclusioni che meglio crede... E' il caso di dire a buon intenditore poche parole !

L’angolo dell’acquisto presso Antinori Bargino di S.Casciano (FI);
si dia un’occhiata al prezzo del vino bianco ‘Cervaro della Sala’ 2013 ; 36 euro.
Ma se si prova a chiedere lo stesso vino ma annata 2012 ecco che il prezzo sale a ben 55 euro .
E…sul perché di ciò si dia un’occhiata ai 100 vini scelti/ritenuti i migliori al mondo dal campione mondiale sommelier ( Luca Gardini ) – vedi al link qui sotto -e si noterà che l’annata 2012 è tra i 100 vini…
Ognuno ne tragga le conclusioni che meglio crede…
E’ il caso di dire a buon intenditore poche parole !

Cervaro della Sala ma... 2013 Se chiedete il 2012 - scelto dal campione mondiale dei sommelier , Luca Gardini , tra i primi 100 vini migliori del mondo ecco che il prezzo sale a ben 55 euro..!

Cervaro della Sala ma… 2013
Se chiedete il 2012 – scelto dal campione mondiale dei sommelier , Luca Gardini , tra i primi 100 vini migliori del mondo ecco che il prezzo sale a ben 55 euro..!


e meno male che il Cervaro della Sala 2012 è al 91 esimo posto e non al primo !

vedi quanto ora detto attraverso il seguente link ;

http://divini.corriere.it/2015/03/14/il-brunello-primo-italiano-tra-i-100-di-gardini/

Come già notato per le costruzioni architettoniche fatte da ‘archistar’ ,
anche in questo caso come in altro ( vedi al link qui subito sotto )
occorre un grande intenditore, una sorta di guru che tutto sa, che stabilisca il gusto ‘vero’,quello più raffinato e relativi valori dei vini in una classifica che non lascia spazio a contestazioni.
Senza contare il fatto
che il sommelier qui citato ( Luca Gardini,campione mondiale sommelier ) non credo si sia bevuto/assaggiato tutti i vini di tutte le annate disponibili per poter obiettivamente – ma pur sempre soggettivamente – generare la classifica dei primi cento vini migliori del mondo !
E questo dando per scontato l’assoluta obiettività di giudizio e tralasciando come accennato il valore anche fortemente soggettivo della valutazione .
Ecco un’altra classifica, francese, dei cento vini migliori al mondo ;
completamente differente anche analizzando quella del 2014 ( al link qui sotto vi è quella dl 2013 )
da quella redatta dal sommelier Luca Gardini .
Ma tutte sortiscono lo stesso effetto voluto ; ‘far tirare il mercato’, vendere a più non posso e al prezzo più alto;
poiché la folla/la massa è femmina e coma tale ama farsi fottere !

http://www.equipements-de-cuisine.eu/meilleurs-vins-du-monde/

Ecco invece l’avventura americana degli Antinori ;

avendo deciso di produrre vino negli USA, tanto vale pubblicizzare il tutto .

avventura enologica americana (USA) degli Antinori

avventura enologica americana (USA) degli Antinori

avventura enologica americana (USA) degli Antinori 2

avventura enologica americana (USA) degli Antinori 2

avventura enologica americana (USA) degli Antinori 3

avventura enologica americana (USA) degli Antinori 3

Passando al menù ;

mia opinione – si intende – ho l’impressione che ci sia qualcosa di preconfezionato nella ‘Tartara di manzo con insalata di pomodori’ .
Stessa cosa per il ‘tortino caldo al cioccolato con salsa alle pesche’
Stranamente tutti uguali come se fossero non artigianali , così nel sapore …
Si è notato, che i clienti del ristorante
( Rinuccio 1180 , dal Nome del primo Antinori di cui si ha notizia storica certa da documento antico , datato appunto anno domini 1180 ) ,
erano per la maggior parte stranieri; tedeschi ,spagnoli, inglesi qualche russo etc…
Chiaro che non hanno conoscenze gastronomiche come molti italiani attenti al cibo loro presentato,
ma questo non deve certo indurre a tirar via nei prodotti base alimentari da cui si parte per ottenere il piatto finale .

menù Rinuccio  2015 presso Antinori Bargino (FI)

menù Rinuccio 2015 presso Antinori Bargino (FI)

menù Rinuccio  2015 presso Antinori Bargino (FI) 2

menù Rinuccio 2015 presso Antinori Bargino (FI) 2

Brogliaccio menù…

menù Rinuccio 2015 presso Antinori Bargino

menù Rinuccio 2015 presso Antinori Bargino

menù Rinuccio 2015 presso Antinori Bargino 2

menù Rinuccio 2015 presso Antinori Bargino 2

menù Rinuccio 2015 presso Antinori Bargino 3

menù Rinuccio 2015 presso Antinori Bargino 3

menù Rinuccio 2015 presso Antinori Bargino 4

menù Rinuccio 2015 presso Antinori Bargino 4

menù Rinuccio 2015 presso Antinori Bargino 5

menù Rinuccio 2015 presso Antinori Bargino 5

menù Rinuccio 2015 presso Antinori Bargino 6

menù Rinuccio 2015 presso Antinori Bargino 6

menù Rinuccio 2015 presso Antinori Bargino 7

menù Rinuccio 2015 presso Antinori Bargino 7

menù Rinuccio 2015 presso Antinori Bargino 8

menù Rinuccio 2015 presso Antinori Bargino 8

menù Rinuccio 2015 presso Antinori Bargino 9

menù Rinuccio 2015 presso Antinori Bargino 9

Ravioli e...

Ravioli e…

...e pici ( pasta tipica senese) genuini,artigianali

…e pici ( pasta tipica senese) genuini,artigianali

________________

Balenata in mente l'idea, alla signorina nella fotografia, di fotografare i vari calici di vino,  ecco che si mette in posizione per scattare!

Balenata in mente l’idea, alla signorina nella fotografia, di fotografare i vari calici di vino,
ecco che si mette in posizione per scattare!

fotografia nella fotografia ! Solo che il soggetto di partenza - i calici di vino - , passano del tutto in secondo piano !

fotografia nella fotografia !
Solo che il soggetto di partenza – i calici di vino – , passano del tutto in secondo piano !

Alcuni prezzi dei vini indicati;

listino prezzi vini Antinori

listino prezzi vini Antinori

Listino prezzo vini Antinori 3

Listino prezzo vini Antinori 3

listino prezzi vini Antinori 2

listino prezzi vini Antinori 2


Vedi anche fotografie qui sopra :’ menù Rinuccio 2015 presso Antinori Bargino n° 5 , 6 e 7 .

Altri prezzi da 220 euro in su non sono indicati !

Capisco professionalità e valore intrinseco di una bottiglia di vino, nonché domanda alta di mercato ,
ma è pur sempre fatto imbarazzante proporre un prodotto a quel prezzo così come comperarlo a quel prezzo !
Comprandolo si passa non tanto da intenditori/appassionati/amatori del vino ma da fessi veri e propri .
E… si noti ,in genere,
che dove i prodotti in vendita sono offerti a prezzi altissimi, vi è un notevole atteggiamento sussiegoso ,spesso con inclusa la ‘erre moscia’, da parte di chi è preposto alla vendita/dipendenti/employees di quei prodotti.
Ti guardano dall’alto in basso come a dire :”

:” se non compri il prodotto più caro da noi qui offerto sei proprio un misero, un poveraccio !”

Tutti dipendenti/employees a paga minima sindacale che frequentano gli hard discount e si comprano il vino Tavernello, primo vino in brik !

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: