Solo Al Secondo Grado

(…segue)

We chat about modern architecture ! (3)

alias;

IL CÀOS DELL’ARTE OCCIDENTALE DEL XX e XXI SECOLO…

…in architettura.

III° ed ultima parte.

Concludo con delle immagini che si rifanno alle ultime del precedente post ; ‘ We chat about modern architecture!(2)’,
e qualche ultima considerazione d’insieme.

Architettura italiana ; la linea bianca orizzontale che taglia la fotografia in due parti, mette in evidenza un interessante particolare; al di sotto di tale linea vi sono le vecchie case di pescatori - o che lo sono state - nate senza pretese architettoniche ma di certo in armonia funzionale col paesaggio .E ciò lo si vede e lo si apprezza perché col paesaggio formano un tutto armonico. Al di sopra della linea bianca vi sono le case costruite quando il mondo dei piccoli pescatori, che potremmo definire rurale, era ormai scomparso. Al suo posto nascono esigenze anche abitative ma anche di piccola speculazione edilizia 'investimento nel mattone', che generano delle abitazioni che sono palesemente  distoniche col paesaggio , peraltro di rara armoniosità.

Architettura italiana ;
la linea bianca orizzontale che taglia la fotografia in due parti, mette in evidenza un interessante particolare;
al di sotto di tale linea vi sono le vecchie case di pescatori – o che lo sono state – nate senza pretese architettoniche ma di certo in armonia funzionale col paesaggio .E ciò lo si vede e lo si apprezza perché col paesaggio formano un tutto armonico.
Al di sopra della linea bianca vi sono le case costruite quando il mondo dei piccoli pescatori, che potremmo definire rurale, era ormai scomparso. Al suo posto nascono esigenze anche abitative ma anche di piccola speculazione edilizia ‘investimento nel mattone’, che generano delle abitazioni che sono palesemente distoniche col paesaggio , peraltro di rara armoniosità.

Architettura italiana; vedi al commento ,nella fotografia qui sopra.

Architettura italiana;
vedi al commento ,nella fotografia qui sopra.

Architettura italiana; ancora vecchie case di pescatori tutt'altro che di grande pregio stilistico, ma in armonia col paesaggio straordinario.

Architettura italiana;
ancora vecchie case di pescatori tutt’altro che di grande pregio stilistico, ma in armonia col paesaggio straordinario.

Architettura italiana; come sopra commento.

Architettura italiana;
come sopra commento.

Architettura italiana; particolare delle vecchie case di pescatori; basterebbero poche stuccature per dare nuova patina lucente impeccabile a ciò che è nato col tempo in armonia col paesaggio.

Architettura italiana;
particolare delle vecchie case di pescatori;
basterebbero poche stuccature per dare nuova patina lucente impeccabile a ciò che è nato col tempo in armonia col paesaggio.

Architettura italiana; come nella prima fotografia , qui un riquadro bianco indica un insieme di edifici distonici col paesaggio, nati per speculazione edilizia e non come le vecchie case prima viste

Architettura italiana;
come nella prima fotografia , qui un riquadro bianco indica un insieme di edifici distonici col paesaggio, nati per speculazione edilizia e non come le vecchie case prima viste

Architettura italiana ; visione notturna  dell'insieme

Architettura italiana ;
visione notturna dell’insieme

A riprova di quanto ora qui sostenuto si osservi questa immagine di una piccola località – anche questa turistica – di un paesino austriaco, Hallstatt ,sull’omonimo lago;

Hallstatt österreich, (immagine wind.)

Hallstatt österreich,
(immagine wind.)

Piccole chicche che hanno saputo tenersi quei Paesi non facenti parte della così detta ‘fascia dell’olivo’..!

Un’architettura,
ma questo vale in genere per il mondo dell’arte sopratutto contemporanea o recente,
non è tale solo se creata da grandi demiurghi, paladini ed artefici del bello. Detentori degli arcani canoni di bellezza ( rapporto aureo, modulor…).
Premi internazionali, premio Pritzker in testa , incarichi di rilievo, cattedre di prestigio etc… non sono la prova della bontà della loro ricerca estetica. Lo sono semmai del loro impegno ed intraprendenza personale.
Il loro successo è indice di adesione ad un Sistema di cui sono servitori e padroni nel contempo.
Certo alle volte raggiungono – ma questo è inevitabile – realmente dei risultati di pregio estetico, ma inquadrando questi pochi lavori di vero spessore in un’ottica, analizzata nei tre post qui pubblicati sull’architettura ,se ne ravvede il limite o magari, in pochi casi, il raro valore.
La prova del tempo ce ne dà certo risposta.
Oggi possiamo definire molti di quei lavori, come ‘neo manierismo’ architettonico . Ma nulla più .
E come il manierismo tardo rinascimentale, fu espressione di un’epoca al tramonto, l’attuale manierismo nell’arte è pari simbolo del tramonto di un’altra epoca.

Con queste Opere architettoniche attuali,

a differenza degli sforzi certo in buona fede di un Mies van der Rohe, di un Wright o di Le Corbusier, di cui si sono in parte visti i limiti,

si ottiene un’architettura che:

°
guarda se stessa in un’ottica del ‘giorno per giorno’,‘invenzione balzana dall’oggi al domani’ ormai priva di progettualità collettiva se pur globalizzata nel suo agire.

°
Fa coincidere la struttura con se stessa. Il che non sarebbe poi tanto criticabile se andasse poi oltre nella ricerca estetica.
Finisce invece poi – e qui il risultato non accettabile – di far tutt’uno tra Idee, Ideologie ( seppur latenti ancora presenti ), tecnica e metodo.

°
Dà libertà assoluta ad un architetto, che dà libero sfogo alle proprie fantasie come sopra visto ;
‘i pesci’ di Goldberg alias Frank O. Gehry,
‘i grandi rettili preistorici ( dinosauri…)’ di Santiago Calatrava
‘il serpentone’ di Daniel Libeskind e ancora
‘la spirale’ alias ‘la chiocciola’ sempre di Daniel Libeskind per l’expo 2015,
‘gli scarabei’ alias il Parco della Musica ,Auditorium di Roma, di Renzo Piano (2002)…

 

 

Tutto questo in definitiva
porta ad una esclusione di vera intuizione, vera finalità, vera progettualità.
Egli è divenuto soltanto un conoscitore, assai abile, ma solo in questo, del comportamento dei materiali, del loro limite, del loro utilizzo al meglio e della loro resa spettacolare.
Cioè da artista egli è tornato artigiano‘artiere’ come si diceva una volta – un abile artigiano tecnologizzato, ma artigiano in cui la manualità ( ormai digitalizzata ) prevale sul lavoro intellettuale.
Tutto questo sembra farci dunque ritornare ai tempi prima dei lumi, in cui presupposti di pura natura metafisica, ma pensati come fondamenti certi, definivano la realtà naturale . Ai tempi prima del Rinascimento…

E da quei tempi prima dei lumi, nascevano creature bizzarre, credute reali !

————–

Aggiungo solo un paio di fotografie;

 Vi è più architettura , nel senso sopra indicato,in questo cubo adibito a fienile,   - cubo che per il cromatismo della facciata ricorda tanto  un cremino al cioccolato - , che in molta dell'architettura nei tre post ,visitata. E questo per il semplice fatto che nasce dal territorio e si integra con questo per origine e funzione.

Vi è più architettura , nel senso sopra indicato,in questo cubo adibito a fienile,
– cubo che per il cromatismo della facciata ricorda tanto un cremino al cioccolato – ,
che in molta dell’architettura nei tre post ,visitata.
E questo per il semplice fatto che nasce dal territorio e si integra con questo per origine e funzione.

ed anche ;

 Al pari , vi è molta più fantasia e linearità logica, architettonica in queste semplici concrezioni del mondo minerale... E' per questo che affascina, stupisce, senza sconcertare...

Al pari ,
vi è molta più fantasia e linearità logica, architettonica in queste semplici concrezioni del mondo minerale…
E’ per questo che affascina, stupisce, senza sconcertare…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: