Solo Al Secondo Grado

Carlo Azeglio Ciampi;

; what contemporary history does not dare to say ..!

Carlo Azeglio Ciampi;

° Governatore della Banca d’Italia dal 1979 al 1993,

° Presidente del Consiglio dei ministri ( Primo Ministro ) 1993-1994,

° Ministro (varie cariche economiche) dal 1993 al 1999.

° Presidente della Repubblica italiana dal maggio 1999 al maggio 2006.

(…)

                             9 dicembre 1920,  —>    16 settembre 2016
_______________

Sembra,
leggendo quanto nel ‘Bignami’ internazionale ( cioè ‘wikipedia’; sorta di enciclopedia sbrigativa per studenti somari, alla quale però tutti, sbrigativamente accedono…)
che siamo di fronte alla solita grande personalità intangibile, fatta di ‘tutte stelle’ , solo qualità, meglio virtù, e niente vizi o vizietti personali!

vedi direttamente; https://it.wikipedia.org/wiki/Carlo_Azeglio_Ciampi

ed anche, coralmente quanto scrivono editori e giornalisti compiacenti ;

http://www.repubblica.it/politica/2016/09/16/news/renzi_grazie_a_ciampi_uomo_delle_istituzioni_-147886478/

ma anche su giornali notoriamente di sinistra (estrema,o giù di li) come :‘ Il Manifesto’ , le critiche sono ‘circostanziate’ e dunque  ‘limitate’  solo a certi elementi;

https://ilmanifesto.it/due-cose-su-ciampi/

(**)
rinvio alla nota contrassegnata con doppio asterisco,in fondo al presente post, dove riporto per immagine l’articolo di giornale de :‘Il Manifesto’ dato che il link di cui sopra porta solo a messaggi pubblicitari come qui di seguito per immagine illustrato;

Image and video hosting by TinyPic

—————————-

Ma… perché mai !?

Perché mai questa sorta di ‘timore reverenziale’ ad oltranza che ha il nauseabondo odore del giornalista lecca culo?!

è proprio così?

“Is it safe?”

Giudicate voi da quanto oggettivamente (cioè con dati oggettivi,quindi inopinabili) qui riportato/i da chi scrive;

Parto con alcuni semplici esempi forniti dalla Storia, assai  ‘esemplificativi’;
* uno di questi direttamente al seguente link che tratta della discendenza di Giuseppe Garibaldi; un artefice della formazione dello Stato italiano ;
https://soloalsecondogrado.wordpress.com/2011/04/20/150-anni-ditalia-l-eroe-dei-due-mondi/

* Il secondo esempio tratta del ‘Boyar d’État’ Pietro Badoglio; un Generale dell’Italia ancora sotto l’egida della Monarchia.
Avendo Badoglio , oggettivamente , avuto il merito di essere un eroe della ‘Grande guerra’ ,la Prima guerra mondiale, ottenne incarichi anche come Ambasciatore in Brasile e primo in assoluto in Italia, ottenne il ‘cumulo’ delle pensioni per le varie cariche ricoperte. Una venalità che non aveva in precedenza pari!

Aprì le danze, per così dire, al malcostume italiano secondo cui ricoprire una carica di Stato è sicura fonte di arricchimento!

Quando, voglio qui ricordare, nel mondo anglosassone ed in particolar modo americano, essere chiamato a ricoprire cariche di Stato era ed è economicamente (e solitamente) un handicap per molti manager chiamati a queste cariche… ( Come, per fare un esempio , il discusso e discutibile Robert McNamara ex Segretario della Difesa, che prima di esser chiamato agli incarichi istituzionali era il manager più pagato d’America, mentre da politico percepiva – in confronto – cifre irrisorie…
Od anche   Winston Churchill, con i suoi  quadri ,dipinti quando era all’opposizione nel mondo politico, messi all’asta dalla figlia Mary,per difficoltà economiche benché il padre abbia ricoperto cariche e ruoli fondamentali per la Gran Bretagna…)

E passiamo ora al tanto stimato Carlo Azeglio;

° Da  Governatore della Banca d’Italia, Carlo Azeglio  appoggia silenziosamente e servilmente la famosa manovra economica dell’allora Presidente del Consiglio dei Ministri ‘Giuliano Amato’, (1993) ,che sotto l’attacco speculativo alla moneta italiana – la Lira – fa operare a Ciampi una serie di manovre sul mercato internazionale atte a fronteggiare tale svalutazione.

Fu un totale fallimento che, senza vergogna, Amato presenterà come un parziale successo del tipo :‘ abbiamo rivalutato il dollaro’,  anziché  dire che fu svalutata la Lira !

 

°
Carlo Azeglio ancora Governatore della Banca d’Italiacarica allora a tempo indeterminato, venne chiamato

– per ragioni politiche ( i partiti politici di allora non erano riusciti ad accordarsi su chi eleggere Presidente del Consiglio dei Ministri –cioè primo Ministro ) –

alla  carica istituzionale  di Presidente del Consiglio dei Ministri, al posto di Amato, attraverso l’allora Presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro .

Ma ben sapendo,il nostro caro Carlo Azeglio,  che la carica di Presidente del Consiglio dei Ministri era molto aleatoria (difatti egli rimase in carica da primo Ministro per un solo anno ) pretese – certo con discrezione ,lontano da orecchie giornalistiche indiscrete – di essere prima nominato Governatore onorario della Banca d’Italia. Incarico a vita che era stato concesso solo a Paolo Baffi, per aver avuto il merito di aver silenziosamente sopportato false incriminazioni di vari politici tra cui l’ex Ministro Emilio Colombo

( di cui vedi al seguente link; https://soloalsecondogrado.wordpress.com/2013/06/26/vizi-e-vizietti-privati-e-pubbliche-virtu/ )

Dimettendosi  , Carlo Azeglio , fece il nome, come suo successore al governatorato della Banca d’italia di  Antonio Fazio ,che sarà eletto Governatore della Banca d’Italia e di cui tutti conoscono le tristi vicende processuali penali che ne faranno una figura da galera!

°
Ottenuta poi, il nostro ben amato Carlo Azeglio, la nomina a Presidente della Repubblica italiana, estende le prerogative presidenziali al suo massimo grado; in altri termini ottiene il massimo ‘budget economico’ possibile, favorendo ( formalmente in maniera ineccepibile ) i propri familiari.

°

Ma nel contempo il nostro caro Carlo Azeglio ‘fa tanto il Patriota revivalista’; come ?

Ad ogni occasione invitava a cantare – anche se si è stonati – l’Inno d’Italia; cfr

Ciampi, il presidente che ci fece tornare a cantare l’inno – Politica …
http://www.quotidiano.net/politica/ciampi-morto-bandiera-inno-1.2516006
16 set 2016 – Ciampi, il presidente che ci fece tornare a cantare l’inno. Concludeva i discorsi con “Viva il tricolore, viva la nostra bandiera, viva l’Italia”. …. Quell’amore per il tricolore ha contraddistinto tutto il settennato di Ciampi. E ha fatto …

Corriere della Sera – Ciampi agli azzurri: l’inno si canta se è spontaneo
http://www.corriere.it/Primo_Piano/Sport/2002/05_Maggio/21/nazionale.shtml
22 mag 2002 – SPORT. Stasera la partenza dell’Italia per il Mondiale in Giappone e Corea. Ciampi agli azzurri: l’inno si canta se è spontaneo. La nazionale al …

la Repubblica/spettacoli: ‘Ciampi, l’inno e la mia Italia’
http://www.repubblica.it/online/spettacoli/inno/inno/inno.html
Uniti, per qualche minuto, nel nome di Verdi e dell’ Italia. Pochi minuti prima di uscire di casa Muti aveva riparlato con Ciampi. Prima si sono intrattenute le …
Azzurri a lezione da Ciampi Prendete e cantate l’ inno – la Repubblica.it
ricerca.repubblica.it › la Repubblica.it › 2000 › 07 › 28
28 lug 2000 – Un chiodo fisso, quello del presidente per l’ inno. Che ha … E’ uno studioso dell’ inno, Ciampi. … L’ Italia dello sport risponde di sì a Ciampi.

Tutto questo patriottismo da osteria da un lato e venalità personale come sopra oggettivamente indicato dall’altra,

danno a queste manifestazioni patriottiche canore un aspetto del tutto marcescente.

Giudichi chi legge!

°
Infine, Carlo Azeglio, ottiene il cumulo delle pensioni, – che certo , (anche qui formalmente in maniera ineccepibile), gli spettavano , ottenendo la pensione più alta d’Italia.
Pensione di cui era criticato l’ammontare, da parte di politici italiani perdigiorno nei vari show televisivi da salotto, che criticavano ,inoltre, la ‘non rinuncia’ da parte del caro ex Presidente ad una parte della pensione stessa come atto di solidarietà nei confronti di tante famiglie disagiate in un momento critico dell’economia italiana…

Tuttavia, si noti, nessun politico o giornalista di quegli show televisivi osava nominare il nome del caro Carlo Azeglio

Inutile continuare… ognuno ne tragga le conclusioni che meglio crede…

Rimane solo – incredibilmente –  un colpevole silenzio collettivo, che cela vergognosamente la  ‘politica del gatto’  quando esplica i propri  ‘bisognini’;scava una buchetta per nasconderne ogni traccia…                                                                                                                             E molti dimostrano,
,col loro tacere, queste meschinità, condividendo questo atteggiamento, che è una delle cause principali italiane del cattivo andamento economico. Poiché sacrificando  l’Istituzione al singolo si finisce col distrugge l’Istituzione stessa…

___________________

Ed anche coloro, che dovrebbero capire la differenza tra ‘patriottismo di bandiera…’ ( ricordate…? :”

:” Il patriottismo è l’ultimo rifugio delle canaglie…/ Patriotism is the last refuge of scoundrels” )

e quello vero…

sembrano far finta di nulla !

http://www.secoloditalia.it/2016/09/morto-ciampi-presiden-er/

di CORRADO VITALE (giornalista!)

venerdì 16 settembre 2016 – È morto Ciampi, il presidente che rilanciò la parola “Patria”

(**)

Ecco l’articolo di giornale apparso su : ‘Il Manifesto’ edizione del 17 settembre 2016 (il giorno dopo la morte di Ciampi, 16 settembre 2016)

Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: