Solo Al Secondo Grado

Archivio per gennaio, 2017

Porto – Portugal – In and around (VI) ; alias

Porto – Portugal – In and around (VI) ; alias;


;When the children say, “Oh”!

When children say,              "Oh"! 'Quando i bambini fanno                Ooh!'

When the children say,
“Oh”!
‘Quando i bambini fanno Ooh!’
                                                                                                                                      Festa del 1° dicembre Porto – Portogallo – 2016

(Miscellanea di frammenti di viaggio)

Praia em frente da          Casa de Chá       da  Boa Nova          Leça da Palmeira     Porto Portogallo

Praia em frente da
Casa de Chá
da Boa Nova
Leça da Palmeira
Porto Portogallo

______________________________________________________

Emozioni ed impulsività – loro evoluzione – , in un gabbiano ‘turistico’ lui malgrado!
Da una prima fase in cui si è accorto di essere ‘attenzionato’ / ‘paparazzato’ ,
a quella di ‘studio’ del suo osservatore,
a quella successiva in cui cerca di ‘defilarsi’ e
ad una quarta in cui non essendo riuscito a evitare chi lo segue, mostra i segni di una irrefrenabile collera!
Infine accetta la curiosità di chi lo osserva facendosi fotografare,
per poi far bella mostra di se, come una Star!

Without words!

Evolution of emotions in a seagull for tourists. The first phase;  taut

Evolution of emotions in a seagull for tourists.
The first phase; taut

Evolution of emotions in a seagull for tourists. Second phase;                observant

Evolution of emotions in a seagull for tourists.
Second phase;
observant

——————————-

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

Evolution of emotions in a seagull for tourists. Third stage;          standoffish

Evolution of emotions in a seagull for tourists.
Third stage;
standoffish

Evolution of emotions in a seagull for tourists. Fourth phase;                angry !

Evolution of emotions in a seagull for tourists.
Fourth phase;
angry !

——————————-

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

Evolution of emotions in a seagull for tourists. Fifth phase;              photogenic!

Evolution of emotions in a seagull for tourists.
Fifth phase;
photogenic!

Evolution of emotions in a seagull for tourists. Fifth phase;                Star!

Evolution of emotions in a seagull for tourists.
Fifth phase;
Star!

______________________________________________________


Monumento equestre presso la Piazza/Praça de Dom João I, Porto Portogallo;

Questo monumento, o meglio, questi due monumenti equestri (di cui qui sotto fotografie di uno dei due) meritano un momento d’attenzione.

Si tratta di due ‘destrieri’ ( Duas Estatuas de corcéis ) ; due statue dello scultore portoghese ,nato nei primi anni del secolo scorso, John Fragoso.
Il monumento equestre,
– si pensi ad esempio a quello celebre del Nostro Paolo di Dono ( alias Paolo Uccello ) di Giovanni Acuto (John Hawkwood) presso la Cattedrale di Santa Maria del Fiore a Firenze –
è dalla fine del XIX secolo oramai un ricordo; non si celebrano più gli eroi o i grandi dignitari etc… con una loro bella posa sopra un destriero.
E non tanto per il fatto che il cavallo è stato soppiantato da mezzi di locomozione assai più moderni; ma per il semplice fatto che dopo la ‘caduta degli Dei’ vi è stata pure quella dei ‘semi – Dei’
Apparirebbe ridicola ai nostri giorni una rappresentazione in tal senso fatta. E se fatta, avrebbe una valenza ironica se non sarcastica/ridicolizzante.
E in questa Opera di John Fragoso, scultore ormai ‘moderno’, attuale se ne capisce il senso di ciò di cui sopra premesso; è forse il destriero il vero protagonista. Il cavaliere è sceso da cavallo a sta al suo fianco trattenendone la naturale foga.
Ma forse John Fragoso, ci dice che il mito è ormai caduto, l’eroe marcia accanto al suo destriero e niente più. Dopo la ‘caduta degli Dei’ vi è stata pure quella dei ‘semi – Dei’

Duas estátuas, 'Corcéis',  do escultor  João Fragoso.  Praça de Dom João I, Porto Portogallo  Due statue, "Destrieri ', dello scultore John Fragoso.   Piazza Dom João I, Porto Portogallo

Duas estátuas, ‘Corcéis’, do escultor João Fragoso.
Praça de Dom João I, Porto Portogallo
Due statue, “Destrieri ‘, dello scultore John Fragoso.
  Piazza Dom João I, Porto Portogallo

Duas estátuas, 'Corcéis',  do escultor  João Fragoso.  Praça de Dom João I, Porto Portogallo  Due statue, "Destrieri ', dello scultore John Fragoso.   Piazza Dom João I, Porto Portogallo

Duas estátuas, ‘Corcéis’, do escultor João Fragoso.
Praça de Dom João I, Porto Portogallo
Due statue, “Destrieri ‘, dello scultore John Fragoso.
  Piazza Dom João I, Porto Portogallo

Duas estátuas, 'Corcéis',  do escultor  João Fragoso.  Praça de Dom João I, Porto Portogallo  Due statue, "Destrieri ', dello scultore John Fragoso.   Piazza Dom João I, Porto Portogallo

Duas estátuas, ‘Corcéis’, do escultor João Fragoso.
Praça de Dom João I, Porto Portogallo
Due statue, “Destrieri ‘, dello scultore John Fragoso.
  Piazza Dom João I, Porto Portogallo

______________________________________________________

            Pizzeria       ' Mamma Nostra'  - Antigo Cafe Comercial  (Rua do Infante D.     Henrique          Porto Portogallo) - Quel 'mamma nostra' ricorda tanto :' : 'Cosa Nostra ("Our thing mafia;).       Cliché a go go!

Pizzeria
‘ Mamma Nostra’
– Antigo Cafe Comercial (Rua do Infante D. Henrique
Porto Portogallo) –
Quel ‘mamma nostra’ ricorda tanto :’
: ‘Cosa Nostra’ (Our thing mafia).
Cliché a go go!

———

Corner of the city,  almost 'non-tourist'

Corner of the city,
almost ‘non-tourist’

( Nota per i ‘brewers’ ; il marchio della birra portoghese ‘sagres’ è in bella vista sul bordo della tenda bianca in fotografia )

______________________________________________________


La ‘capoeira’

,

sorta di danza e, nel contempo ‘arte marziale’ (come il judo o il karate), nata nel mondo afro-americano in Brasile durante il periodo della schiavitù.
Essendo stato il Brasile una colonia portoghese, i portoghesi non potevano non ereditarne la tradizione come ricordo – e peso – di quel loro mondo d’oltre oceano.
Nelle immagini qui sotto la ‘capoeira’ è praticata in pieno centro cittadino – Porto – in via Santa Caterina ( Rua de Santa Catarina );

           Capoeira Rua de Santa Catarina       Porto , Portogallo        novembre 2016

Capoeira
Rua de Santa Catarina
Porto , Portogallo
novembre 2016

capoeira-b

———–
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

           Capoeira Rua de Santa Catarina       Porto , Portogallo        novembre 2016

Capoeira
Rua de Santa Catarina
Porto , Portogallo
novembre 2016

          Capoeira Rua de Santa Catarina       Porto , Portogallo        novembre 2016

Capoeira
Rua de Santa Catarina
Porto , Portogallo
novembre 2016

————
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

  Un ricordo - anche genetico - del periodo coloniale portoghese in Brasile...                    Capoeira Rua de Santa Catarina       Porto , Portogallo        novembre 2016

Un ricordo – anche genetico – del periodo coloniale portoghese in Brasile…
Capoeira
Rua de Santa Catarina
Porto , Portogallo
novembre 2016

e…

ricordo,anche di certe abitudini esoteriche d’oltre oceano (come la macumba..? )

Folclore turistico  o ricordo d'oltre Oceano -macumba-  ...?

Folclore turistico
o ricordo d’oltre Oceano -macumba- …?

______________________________________________________

Da ciò che ha un reale retaggio coloniale – la capoeira – a ciò che è pura espressione di turismo da gregge;

Una ‘contemporanea’ quanto improponibile Mary Godwin ( in Shelley ),

       Herd tourism; here is a contemporary Mary Godwin in Shelley. Porto - Portogallo -      novembre 2016

Herd tourism;
here is a contemporary
Mary Godwin in Shelley.
Porto – Portogallo –
novembre 2016

La stessa fittizia realtà, ma espressa in un oggetto anziché in una persona;

Fittizia realtà turistica!

Fittizia realtà turistica!

______________________________________________________

Writers , ovvero graffitisti portoghesi a Porto. La globalizzazione è completa o quasi;

       Writers ,  ovvero graffitisti portoghesi a Porto.  La globalizzazione è completa o quasi

Writers ,
ovvero graffitisti portoghesi a Porto.
La globalizzazione è completa o quasi

        Writers ,   ovvero graffitisti portoghesi a Porto.  La globalizzazione è completa o quasi

Writers ,
ovvero graffitisti portoghesi a Porto.
La globalizzazione è completa o quasi

______________________________________________________

L’angolo della musica classica o, come oggi definita: ‘musica colta’ ma in ‘decoro portoghese’ ; vedi le azulejos;

Van Beethoven  e Wagner               by  Rua de Cândido dos Reis       Porto Portogallo

Van Beethoven e Wagner
by
Rua de Cândido dos Reis
Porto Portogallo

wagner-by-porto-portogallo

van-beethoven-by-porto-portogallo

_———————-

L’angolo del vernissage;
da queste parti queste feste artistico – enologiche non sono gratuite come da noi (in Italia)

Vernissage dicembre             2016 Rua de Cândido dos Reis  Porto - Portogallo -

Vernissage dicembre
2016
Rua de Cândido dos Reis
Porto – Portogallo –

vernissage-porto-portogallo-a

———–

L’angolo del chocolatier;

       Chocolatier;  Rua de Santa Catarina         Porto Portogallo

Chocolatier;
Rua de Santa Catarina
Porto Portogallo

      Chocolatier;  Rua de Santa Catarina         Porto Portogallo

Chocolatier;
Rua de Santa Catarina
Porto Portogallo

Essendo stato un Paese coloniale, il Portogallo
continua ad avere molti prodotti, di origine necessariamente tropicale – come i grani di cacao – , di grande qualità ed a prezzi del tutto abbordabili. Qualità spesso superiore a quella offerta da molti rinomati (o sedicenti tali) Chocolatier francesi o del nord Europa!

______________________________________________________

Nota ‘di… igiene botanica’

   Giardino del   Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves       Porto Portugal Si noti, sullo sfondo  ( in alto a destra della       ‘Paletta’,Opera      di Claes Thure        Olbenburg) una palma 'implosa' ormai morta a causa del famigerato coleottero ; il 'punteruolo rosso' ( Rhynchophorus ferrugineus ) diffusosi dall'Asia in tutta Europa, Italia compresa.

Giardino del
Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves
Porto Portugal
Si noti, sullo sfondo
( in alto a destra della
‘Paletta’,Opera
di Claes Thure
Olbenburg)
una palma ‘implosa’ ormai morta a causa del famigerato coleottero ; il ‘punteruolo rosso’ ( Rhynchophorus ferrugineus )
diffusosi dall’Asia in tutta Europa, Italia compresa.

Giardino del   Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves       Porto Portugal Si noti, sullo sfondo  ( a destra della       ‘Paletta’,Opera      di Claes Thure        Olbenburg) una palma 'implosa' ormai morta a causa del famigerato coleottero ; il 'punteruolo rosso' ( Rhynchophorus ferrugineus ) diffusosi dall'Asia in tutta Europa, Italia compresa. Palma evidenziata nel   riquadro.

Giardino del
Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves
Porto Portugal
Si noti, sullo sfondo
( a destra della
‘Paletta’,Opera
di Claes Thure
Olbenburg)
una palma ‘implosa’ ormai morta a causa del famigerato coleottero ; il ‘punteruolo rosso’ ( Rhynchophorus ferrugineus )
diffusosi dall’Asia in tutta Europa, Italia compresa.
Palma evidenziata nel riquadro.

Particolare,  presso il giardino del   Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves       Porto Portugal , di palma 'implosa' ormai morta a causa del famigerato coleottero ; il 'punteruolo rosso' ( Rhynchophorus ferrugineus ) diffusosi dall'Asia in tutta Europa, Italia compresa.

Particolare,
presso il giardino del
Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves
Porto Portugal
, di palma ‘implosa’ ormai morta a causa del famigerato coleottero ; il ‘punteruolo rosso’ ( Rhynchophorus ferrugineus )
diffusosi dall’Asia in tutta Europa, Italia compresa.

Tanta arte, sia in Portogallo come da noi in Italia ed in particolare in Toscana,

non basta ad educare sia i privati proprietari di giardini con palme, sia la Pubblica amministrazione a trattare con adeguato anti parassitario

( antiparassitario a base del principio attivo ‘clorpirifos-metile’ ,che elimina la presenza del coleottero comunemente denominato ‘punteruolo rosso’ )

le palme colpite da questo insetto.
Bastano pochi trattamenti non solo per eliminare l’insetto dalla palma stessa colpita, ma anche – e sopratutto – dalla sua diffusione,sciamando dalla palma colpita ,e non trattata, a quelle limitrofe ( questo coleottero ha un raggio di azione di circa due(2) chilometri e la femmina depone circa trecento uova).
Un’azione contemporanea dei privati e dell’amministrazione pubblica avrebbe evitato non solo la sua diffusione, ma la scomparsa nel giro di pochi mesi di questo micidiale insetto da tutta Europa !

La sciattezza con cui molti proprietari di palme
lasciano morire le loro piante colpite è la causa della proliferazione di questo insetto, sciattezza che ci ricorda la figura antica ‘dell’untore’.

E’ una forma per eccellenza di maleducazione ed inciviltà – leggi menefreghismo – inaccettabile!

( E solitamente coloro che si comportano in questo modo sono i così detti :’ ‘benpensanti’!Che poi non sono che dei ‘miseri’ con l’animo del pezzente. )

Annunci

Ein Prozent, gegen neunundneunzig Prozent

Ein Prozent, gegen neunundneunzig Prozen

Wir sind die 1 Prozent, gegen 99 Prozent

Mercoledì 17 gennaio 2017.
A questa data la decisione della Corte federale costituzionale tedesca (Bundesverfassungsgericht), di non mettere al bando un piccolo partito politico tedesco, denominato Npd ( Nationaldemokratische Partei Deutschlands / Partito nazionaldemocratico tedesco ), colpevole

– secondo le accuse ‘generali’ –

, di essere anti costituzionale, e di coltivare forti simpatie ‘nostalgiche’ risalenti alla fine del secondo conflitto mondiale.
Un primo tentativo in merito alla messa al bando del Npd risale al 2003.

deutschland

BEGRÜNDUNG :”

:”Nach einstimmiger Auffassung des Zweiten Senats verfolgt die NPD zwar verfassungsfeindliche Ziele, es fehlt aber derzeit an konkreten Anhaltspunkten von Gewicht, die es möglich erscheinen lassen, dass ihr Handeln zum Erfolg führt “,
sagte Voßkuhle zur Begründung./

/La motivazione:”

la richiesta è stata respinta ,

– secondo il Presidente della Corte Andreas Vosskuhle ,-

in quanto il Partito Npd persegue si, obiettivi anticostituzionali, ma non ci sono elementi concreti tali da suggerire che l’azione del partito possa avere successo”.

Alcune ‘teste calde’,
,di un ancor più piccolo Partito , l’Nsu , che possiamo definire extra parlamentare e su posizioni ultra nazionaliste,
hanno preoccupato – con alcuni atti di violenza gratuiti – ,( più formalmente che seriamente ), le Autorità federali e regionali da cui la richiesta formale della messa al bando/esclusione dalla vita politica del’ Npd ( ovviamente non del’ Nsu essendo una forza semi clandestina e extra parlamentare.

_____________

E’ significativa e singolare non tanto la decisione bensì la motivazione del Presidente della Corte ,Andreas Vosskuhle, con cui ha mantenuto vitale un Partito ‘chiacchierato’ nelle sue ideologie, per utilizzare un termine ormai desueto.
Sostanzialmente egli ritiene che pur essendo una forza anti costituzionale
( e questa decisione è in fondo una ‘sentenza pilota’, quindi estensibile in futuro anche ad altri casi non solo prettamente politici )
l’ Npd no va messo al bando

poiché elettoralmente debole.

Mi viene in mente, il famoso processo, tenutosi nel gennaio 1945 a Berlino ,
contro i partecipanti del così detto ‘Kreisauer Kreis’/ ‘circolo di Kreisau’

( di cui alcuni partecipanti; Conte Helmuth James von Moltke,Lothar König , Carl Dietrich von Trotha, Alfred Delp, Ernst Junger, Carl Goerdeler,
Conte Peter Yorck von Wartenburg , tutti condannati a morte con pena eseguita nel gennaio 1945),

presieduto dal Presidente del Volksgerichtshof, il supremo tribunale nazionalsocialista per i delitti a sfondo politico, Roland Freisler, il quale alla fine del Processo, subito prima della sentenza ebbe a pronunciare le seguenti parole:”

:” Io non ho le prove della vostra colpevolezza, tuttavia vi condanno ugualmente…”

Roland Freisler presidente del Volksgerichtshof, Berlino fine gennaio 1945

Mi viene in mente quel lontano processo proprio per la coincidenza con l’attuale sentenza nello spirito ‘assai libero’ nell’interpretazione giuridica.
In altri termini l’opportunità di una certa scelta -che è sentenza- , anziché una in senso opposto, risiede non tanto nel testo giuridico – la Legge – ma nella valutazione discrezionale dell’opportunità della sentenza stessa in relazione al contesto sociale in cui una Collettività intera vive.
Dunque il primato della valutazione discrezionale del Giudice sulla legge stessa. Discrezionalità che si accompagna ad una interpretazione piuttosto libera del testo legislativo da ritenersi in se ‘rigido’.
Ecco la differenza tra ‘Stati/sistemi giuridici legislativi’ e ‘Stati/sistemi giuridici giurisdizionali’.
Ai primi appartengono Stati come quello italiano,
ai secondi, Stati come quello inglese e tedesco, di cui sopra si sono visti due esempi – indipendentemente dalla valutazione politica –, del presente e del passato, con le due sentenze analizzate.
Un approccio psicologico come quello tedesco sopra visto è impensabile in Italia.
Questa ‘struttura giuridica’ di tipo anglosassone,in via esecutiva ha dei vantaggi che in certi casi possono essere un’arma a doppio taglio, ma ha dei vantaggi.

https://soloalsecondogrado.wordpress.com/2014/05/06/the-point-of-the-situation/

https://soloalsecondogrado.wordpress.com/2011/07/26/a-b-breivik-norvegia-22-luglio-2011/

Ciò che è passato è passato.
Pensare che ‘ciò che è passato divenga il futuro’ è pensiero anti – storico che può avere valida realtà solo nel mondo antropologico cioè ciclico ( come quello contadino ).
Pensare che un passato sia ‘non concluso’, di cui quotidianamente se ne raccolgono i più svariati segnali, è profondamente storico. E lo è nel senso più pieno del termine, cioè Storicistico.
E a dispetto delle più lapalissiane e democratiche dichiarazioni populiste degli attuali rappresentanti dei Governi, ecco che anche a livello giurisdizionale se ne ha la riprova più lampante, come la sentenza di cui sopra.

Se un tizio, circa  duemila anni or sono ebbe ad affermare :” il mio Regno ( la verità ) non è di questo mondo” ,  ecco che l’1 per cento contro un 99 per cento sembra esserne una indiretta dimostrazione.

Dimostrazione di quelle profetiche parole che possiamo riscrivere con la seguente affermazione :” die Wahrheit ist, die Tochter der Zeit”

ed a proposito di ‘Zeitgeist’ (lo ‘Spirito del tempo’ che se pur apparentemente annientato,risorge dalle proprie ceneri come la ‘Fenice’);

https://soloalsecondogrado.wordpress.com/2016/10/04/konigsberg-das-grab-des-abendlands/

gott-lohns-euch

Porto – Portugal – In and around (V) SERRALVES MUSEUM [A bit of architecture]

Porto – Portugal – In and around (V) SERRALVES MUSEUM [A bit of architecture]

Gli interni del museo o, come indicato nel post precedente (IV) ;

‘ il contenuto ‘

.

…’Contenuto’, compreso quello dell’expo :‘Joan Miró’ , presso l’edificio adiacente il Museo di Siza, cioè il MUSEU DE CASA VILLA’ O ‘CASA DE SERRALVES’ / ‘SERRALVES VILLA’MUSEU

Note didascaliche

Note didascaliche

Note didascaliche

Note didascaliche

museu-de-serralves-works-porto-portugal-b

..

didascalia

didascalia

..

museu-de-serralves-works-porto-portugal-d

..

museu-de-serralves-works-porto-portugal-f

..

didascalia

didascalia

……..

Tra fotografia e architettura; ecco una sequela di frammenti fotografici che individuano lo spirito architettonico portoghese...

Tra fotografia e architettura;
ecco una sequela di frammenti fotografici che individuano lo spirito architettonico portoghese…

Tra fotografia e achitettura; ecco una sequela di frammenti fotografici che individuano lo spirito architettonico portoghese...

Tra fotografia e achitettura;
ecco una sequela di frammenti fotografici che individuano lo spirito architettonico portoghese…

Tra fotografia e achitettura; ecco una sequela di frammenti fotografici che individuano lo spirito architettonico portoghese...

Tra fotografia e achitettura;
ecco una sequela di frammenti fotografici che individuano lo spirito architettonico portoghese…

Tra fotografia e achitettura; ecco una sequela di frammenti fotografici che individuano lo spirito architettonico portoghese...

Tra fotografia e achitettura;
ecco una sequela di frammenti fotografici che individuano lo spirito architettonico portoghese…

Tra fotografia e achitettura; ecco una sequela di frammenti fotografici che individuano lo spirito architettonico portoghese...

Tra fotografia e achitettura;
ecco una sequela di frammenti fotografici che individuano lo spirito architettonico portoghese…

Tra fotografia e achitettura; ecco una sequela di frammenti fotografici che individuano lo spirito architettonico portoghese...

Tra fotografia e achitettura;
ecco una sequela di frammenti fotografici che individuano lo spirito architettonico portoghese…

Tra fotografia e achitettura; ecco una sequela di frammenti fotografici che individuano lo spirito architettonico portoghese...

Tra fotografia e achitettura;
ecco una sequela di frammenti fotografici che individuano lo spirito architettonico portoghese…

Tra fotografia e achitettura; ecco una sequela di frammenti fotografici che individuano lo spirito architettonico portoghese...

Tra fotografia e achitettura;
ecco una sequela di frammenti fotografici che individuano lo spirito architettonico portoghese…

Tra fotografia e achitettura; ecco una sequela di frammenti fotografici che individuano lo spirito architettonico portoghese...

Tra fotografia e achitettura;
ecco una sequela di frammenti fotografici che individuano lo spirito architettonico portoghese…

Tra fotografia e achitettura; ecco una sequela di frammenti fotografici che individuano lo spirito architettonico portoghese...

Tra fotografia e achitettura;
ecco una sequela di frammenti fotografici che individuano lo spirito architettonico portoghese…

Tra fotografia e achitettura; ecco una sequela di frammenti fotografici che individuano lo spirito architettonico portoghese...

Tra fotografia e achitettura;
ecco una sequela di frammenti fotografici che individuano lo spirito architettonico portoghese…

Tra fotografia e achitettura; ecco una sequela di frammenti fotografici che individuano lo spirito architettonico portoghese...

Tra fotografia e achitettura;
ecco una sequela di frammenti fotografici che individuano lo spirito architettonico portoghese…

Tra fotografia e achitettura; ecco una sequela di frammenti fotografici che individuano lo spirito architettonico portoghese...

Tra fotografia e achitettura;
ecco una sequela di frammenti fotografici che individuano lo spirito architettonico portoghese…

Tra fotografia e achitettura; ecco una sequela di frammenti fotografici che individuano lo spirito architettonico portoghese...         DIDASCALIA

Tra fotografia e achitettura;
ecco una sequela di frammenti fotografici che individuano lo spirito architettonico portoghese…
DIDASCALIA

———

museu-de-serralves-works-porto-portugal-ia

museu-de-serralves-works-porto-portugal-ib

museu-de-serralves-works-porto-portugal-ic

      Didascalia

Didascalia

sam_4319

ed ancora;

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal   didascalia

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal
didascalia

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal         didascalia

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal
didascalia

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal

Questi ‘monocromi’ ricordano tanto l’Opera del pittore francese degli anni cinquanta,      Yves Klein  con il suo famoso ‘blu Klein’ brevettato.

( https://soloalsecondogrado.wordpress.com/2014/10/26/il-caos-dellarte-occidentale-del-xx-secoloil-periodo-picassiano-attraverso-modi/ )

 

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal

Questi pannelli ‘grigio antracite’ ricordano tanto l’ultimo periodo di Mark Rothko a Houston (Texas) – Rothko Chapel – , la pittura ormai del pessimismo più assoluto.

Vedi in proposito post sul collega di Rothko, Jackson pollock, direttamente attraverso il seguente link;
( https://soloalsecondogrado.wordpress.com/2014/05/13/jackson-pollock-la-figura-della-furia-ovvero-il-grande-vuoto/ )

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal       didascalia

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal
didascalia

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal          didascalia

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal
didascalia

————

Si noterà dalle immagini qui sopra riportate delle Opere esposte,
che si tratta di Opere che ripercorrono gli stili moderni/contemporanei che hanno caratterizzato l’arte ,nel suo insieme globale, nata in questo o quel Paese – gli USA fanno da padrone e guida/scuola – rielaborata da altri artisti in altri Paesi.
Ad esempio la ‘minimal art’ di Dan Flavin (quello del neon fluorescente d’oro), artista newyorkese degli anni sessanta è chiaramente ripresa dai neon qui sopra dall’artista portoghese Pedro Cabrita Reis .
Al pari la video installazione di Pedro Barateiro ,altro artista portoghese, ricorda una delle prime ‘video performance’ di Tacita Dean.
Ed ancora le due installazioni/Opere, una sviluppata in verticale lungo la parete l’altra in orizzontale lungo il pavimento, con una serie di identici elementi modulari, simili al legno ,ricordano le Opere dell’americano Carl Andre, un ex ferroviere che traspose le sue impressioni lavorative nell’arte… ( al pari di Richard Serra, un ex metalmeccanico di fonderia, che traspose le sue esperienze lavorative in grandi installazioni ,costituite da pannelli ondeggianti di piombo e ferro acciaioso…)
Queste Opere in questo Museo portoghese, non che non abbiano una loro originalità,
ma certo si inseriscono in questo o quel filone estetico rielaborandolo. Non sempre si ha la fortuna di nascere nel posto (Paese) giusto nel momento giusto. O non sempre si hanno i giusti consigli , o l’intuizione personale, di migrare nel Paese giusto etc… ( vedi in merito quanto già detto su Amedeo Modigliani) .
Certo è divertente scoprirne l’ispirazione e, da un punto di vista didattico è certo un esercizio di valore.

_________________________________________

L’expo ‘Joan Miró’ ,
presso l’edificio adiacente il Museo di Siza, cioè il MUSEU DE CASA VILLA’ O ‘CASA DE SERRALVES’ / ‘SERRALVES VILLA’MUSEU,
qualche immagine;

expo :‘Joan Miró’ , presso l’edificio adiacente il Museo di Siza, cioè il  MUSEU DE CASA VILLA’ O ‘CASA DE SERRALVES’ / ‘SERRALVES VILLA’MUSEU

expo :‘Joan Miró’ , presso l’edificio adiacente il Museo di Siza, cioè il
MUSEU DE CASA VILLA’ O ‘CASA DE SERRALVES’ / ‘SERRALVES VILLA’MUSEU

 MUSEU DE CASA VILLA’ O ‘CASA DE SERRALVES’ / ‘SERRALVES VILLA’MUSEU giardino all'italiana

MUSEU DE CASA VILLA’ O ‘CASA DE SERRALVES’ / ‘SERRALVES VILLA’MUSEU
giardino all’italiana

 MUSEU DE CASA VILLA’ O ‘CASA DE SERRALVES’ / ‘SERRALVES VILLA’MUSEU giardino all'italiana

MUSEU DE CASA VILLA’ O ‘CASA DE SERRALVES’ / ‘SERRALVES VILLA’MUSEU
giardino all’italiana

 MUSEU DE CASA VILLA’ O ‘CASA DE SERRALVES’ / ‘SERRALVES VILLA’MUSEU giardino all'italiana

MUSEU DE CASA VILLA’ O ‘CASA DE SERRALVES’ / ‘SERRALVES VILLA’MUSEU
giardino all’italiana

 MUSEU DE CASA VILLA’ O ‘CASA DE SERRALVES’ / ‘SERRALVES VILLA’MUSEU giardino all'italiana

MUSEU DE CASA VILLA’ O ‘CASA DE SERRALVES’ / ‘SERRALVES VILLA’MUSEU
giardino all’italiana

sam_4281

museu-de-casa-villa-alias-casa-de-serralves-alias-serralves-villa-expo-miro

Expo Joan Mirò fine 2016 Museu de Casa villa de Serralves Porto Portogallo

Expo Joan Mirò fine 2016
Museu de Casa villa de Serralves
Porto Portogallo

Expo Joan Mirò fine 2016 Museu de Casa villa de Serralves Porto Portogallo

Expo Joan Mirò fine 2016
Museu de Casa villa de Serralves
Porto Portogallo

Expo Joan Mirò fine 2016 Museu de Casa villa de Serralves Porto Portogallo

Expo Joan Mirò fine 2016
Museu de Casa villa de Serralves
Porto Portogallo

Expo Joan Mirò fine 2016 Museu de Casa villa de Serralves Porto Portogallo

Expo Joan Mirò fine 2016
Museu de Casa villa de Serralves
Porto Portogallo

Expo Joan Mirò fine 2016 Museu de Casa villa de Serralves Porto Portogallo

Expo Joan Mirò fine 2016
Museu de Casa villa de Serralves
Porto Portogallo

Expo Joan Mirò fine 2016 Museu de Casa villa de Serralves Porto Portogallo

Expo Joan Mirò fine 2016
Museu de Casa villa de Serralves
Porto Portogallo

Expo Joan Mirò fine 2016 Museu de Casa villa de Serralves Porto Portogallo

Expo Joan Mirò fine 2016
Museu de Casa villa de Serralves
Porto Portogallo

Expo Joan Mirò fine 2016 Museu de Casa villa de Serralves Porto Portogallo

Expo Joan Mirò fine 2016
Museu de Casa villa de Serralves
Porto Portogallo

Expo Joan Mirò fine 2016 Museu de Casa villa de Serralves Porto Portogallo Elementi architettonici

Expo Joan Mirò fine 2016
Museu de Casa villa de Serralves
Porto Portogallo
Elementi architettonici

Expo Joan Mirò fine 2016 Museu de Casa villa de Serralves Porto Portogallo Elementi architettonici

Expo Joan Mirò fine 2016
Museu de Casa villa de Serralves
Porto Portogallo
Elementi architettonici

Expo Joan Mirò fine 2016 Museu de Casa villa de Serralves Porto Portogallo

Expo Joan Mirò fine 2016
Museu de Casa villa de Serralves
Porto Portogallo

Expo Joan Mirò fine 2016 Museu de Casa villa de Serralves Porto Portogallo

Expo Joan Mirò fine 2016
Museu de Casa villa de Serralves
Porto Portogallo

Expo Joan Mirò fine 2016 Museu de Casa villa de Serralves Porto Portogallo

Expo Joan Mirò fine 2016
Museu de Casa villa de Serralves
Porto Portogallo

Expo Joan Mirò fine 2016 Museu de Casa villa de Serralves Porto Portogallo       didascalia

Expo Joan Mirò fine 2016
Museu de Casa villa de Serralves
Porto Portogallo
didascalia

Expo Joan Mirò fine 2016 Museu de Casa villa de Serralves Porto Portogallo

Expo Joan Mirò fine 2016
Museu de Casa villa de Serralves
Porto Portogallo

Expo Joan Mirò fine 2016 Museu de Casa villa de Serralves Porto Portogallo Elemento  architettonico

Expo Joan Mirò fine 2016
Museu de Casa villa de Serralves
Porto Portogallo
Elemento architettonico

Expo Joan Mirò fine 2016 Museu de Casa villa de Serralves Porto Portogallo Elemento architettonico

Expo Joan Mirò fine 2016
Museu de Casa villa de Serralves
Porto Portogallo
Elemento architettonico

Expo Joan Mirò fine 2016 Museu de Casa villa de Serralves Porto Portogallo Elemento architettonico

Expo Joan Mirò fine 2016
Museu de Casa villa de Serralves
Porto Portogallo
Elemento architettonico

Che dire ?!

Tra secchielli dell’acqua in plastica ( per bimbi al mare) incollati alla tela, incubi notturni trasposti sempre su tela con macchie variegate di colore etc… Ecco che l’arte surrealista che ‘si fa facendosi’ viene creata!
Il valore artistico non sta, come nelle Opere fino grossomodo alla fine del diciannovesimo secolo – e solo in alcune di queste – nell’immagine ‘ben realizzata’, ma sta tutta nell’idea che la genera!
In queste Opere di Mirò l’idea originale – da sue stesse parole in una intervista di molti anni fa –

sta nel fatto che è un’arte gestuale che nasce dopo un gesto primario;

in altri termini è come quando si fa all’amore per generare un figlio; si compie l’atto ma non si può decidere cosa ne nascerà, se maschio o femmina, con quale colore dei capelli etc…

Uno dei tanti artefici di questo tipo d’arte, Giorgio de Chirico,ma sarebbe meglio dire Alberto Savinio, nome d’arte di Alberto de Chirico,fratello di Giorgio,

affermò che :”

:” il comune fruitore d’arte, se afferma di apprezzare l’arte contemporanea, o mente o è suggestionato dalla critica ( o dai prezzi a cui molti quadri moderni sono venduti n.d.t.) ” Giorgio de Chirico

Si potrebbe replicare che si può certo apprezzare lo spessore puramente concettuale dell’arte moderna, ma di sicuro il comune spettatore è ben lontano sia dall’avere il polso della situazione artistica, sia dall’avere il tempo e le capacità di apprendere le elucubrazioni – perché a cervellotici percorsi mentali,spesso oggi si assiste nell’arte – oscure di questo o quell’artista. ( cfr. con quanto già detto su Picasso & C.)

Porto – Portugal – In and around (IV) SERRALVES MUSEUM [A bit of architecture]

Porto – Portugal – In and around (IV) [A bit of architecture]

SERRALVES MUSEUM – Museu Fundação Serralves

            'Paletta' di      Claes Thure              Olbenburg Presso il giardino  del       Museo Serralves        Porto Portugal

‘Paletta’
di Claes Thure
Olbenburg
Presso il giardino del
Museo Serralves
Porto Portugal

Claes Oldenburg ‘Neumarkt Galerie’
of Köln Germany
‘ Dropped cone /
doppio cono
rovesciato’
E meno male
che il vecchio Olbenburg non ha deciso a suo tempo
– o forse non gli è stato permesso dalla dirigenza artistica amministrativa portoghese –
di piazzare la Sua ‘PALETTA’ ,di cui qui sopra immagine,
sopra il museo Serralves di Porto !!

Cfr. con quest’altra Opera di Claes Thure Oldenburg;

Claes Thure Oldenburg complesso Vitra Weil          Deutschland

Claes Thure Oldenburg complesso Vitra Weil
Deutschland

Il ‘Museo e Fondazione Serralves’ / Serralves Museu de Arte Contemporânea presso Porto , Portogallo.

‘Due in uno’ , ovvero contenente e contenuto sono coevi e di pari interesse essendo ‘il contenente’ ,cioè la struttura architettonica, contemporanea a molte Opere pittoriche e scultoree contenute nella struttura stessa.
Il tutto è immerso in un grande parco preesistente la costruzione, e risalente agli anni venti del secolo scorso in cui vi è una struttura architettonica

denominata : ‘Museu de Casa villa’ o ‘Casa de Serralves’ / ‘Serralves Villa’

tutt’ora esistente, e adibita a mostre itineranti come quella di fine 2016 dedicata al pittore basco Joan Miró.

Partiamo dal ‘contenente’;

il Museo d’arte contemporanea di Serralves , Porto – Portogallo – 1999 fine costruzione .

La maggior parte delle Opere di Alvaro Siza, come quelle già viste in altri post, non deludono. Siza è uno dei pochi architetti contemporanei nel cui vocabolario la parola ‘spettacolarità’ non esiste.
Se per L. Mies van der Rohe , il massimo traguardo a cui un architetto può aspirare è trasformare della ‘prosa architettonica in poesia’ , probabilmente Siza ci è andato spesso assai vicino.
Parere certo personale e discutibile; chi legge giudichi anche da queste immagini oltre da quelle già pubblicate su questo architetto portoghese.
[ Se molti architetti di oggi e del recente passato hanno fatto della ‘spettacolarità’ il loro leitmotiv, è pur vero che in molti Paesi – temo l’Italia in testa – non hanno fatto ,almeno nell’ambito delle costruzioni private, neanche ‘spettacolarità’ e neanche architettura ma solo ‘prosaiche costruzioni’ !

cfr. ; https://soloalsecondogrado.wordpress.com/2016/01/02/we-chat-about-modern-architecture-2/
[ post: ‘We chat about modern architecture! (2)‘ ivi, Nota(/) ] .

     Museo Serralves          visione aerea      by Alvaro Siza      Porto Portogallo

Museo Serralves
visione aerea
by Alvaro Siza
Porto Portogallo

Museo Serralves    visione aerea            by      Alvaro Siza   Porto Portogallo

Museo Serralves
visione aerea
by
Alvaro Siza
Porto Portogallo

——–

Museo Serralves   Porto Portogallo nota didascalica

Museo Serralves
Porto Portogallo
nota didascalica

Museo Serralves    by Alvaro Siza  Porto Portogallo Entrata con didascalie murarie con i nomi dei privati mecenati della fondazione Serralves

Museo Serralves
by Alvaro Siza
Porto Portogallo
Entrata con didascalie murarie
con i nomi dei privati mecenati della fondazione Serralves

———-

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal

— Si noti ,nella fotografia qui subito sopra ed in quella qui sotto ( rispettivamente sulla destra e sulla sinistra )

le ‘tre pinne di squalo’

– opera di un artista contemporaneo brasiliano, Cildo Meireles – che sono inserite nel prato del giardino circostante il museo.

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal

———-

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal

———–

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal

———–

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal

————

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal   Si confronti questo ‘elemento architettonico’ con quello – sempre di Alvaro Siza – del complesso :’Piscina das Marés’ nel post qui sotto            ( link diretto: )

 

————    https://soloalsecondogrado.files.wordpress.com/2016/12/piscinas-de-marc3a9s-de-lec3a7a-da-palmeira-matosinhos-distrito-do-porto-by-alvaro-siza-ad.jpg

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal

Museu de Arte Contemporânea da Fundação de Serralves Porto Portugal

————

museu-de-arte-contemporanea-da-fundacao-de-serralves-porto-portugal-m

————

museu-de-arte-contemporanea-da-fundacao-de-serralves-porto-portugal-n

————

museu-de-arte-contemporanea-da-fundacao-de-serralves-porto-portugal-o

————

museu-de-arte-contemporanea-da-fundacao-de-serralves-porto-portugal-p

————

museu-de-arte-contemporanea-da-fundacao-de-serralves-porto-portugal-q

————

museu-de-arte-contemporanea-da-fundacao-de-serralves-porto-portugal-r

————

museu-de-arte-contemporanea-da-fundacao-de-serralves-porto-portugal-s

————

museu-de-arte-contemporanea-da-fundacao-de-serralves-porto-portugal-t

————

museu-de-arte-contemporanea-da-fundacao-de-serralves-porto-portugal-u

————

museu-de-arte-contemporanea-da-fundacao-de-serralves-porto-portugal-v

museu-de-arte-contemporanea-da-fundacao-de-serralves-porto-portugal-w

———-

museu-de-arte-contemporanea-da-fundacao-de-serralves-porto-portugal-x

———-

museu-de-arte-contemporanea-da-fundacao-de-serralves-porto-portugal-y

———-

museu-de-arte-contemporanea-da-fundacao-de-serralves-porto-portugal-z

     Museo Serralves      by Alvaro Siza     Porto    Portogallo

Museo Serralves
by Alvaro Siza
Porto Portogallo

————

Le caratteristiche

di questa costruzione adibita a museo – in realtà edificio multimediale non solo architettonico – possono essere in parte riassunte in questi punti;

° si sviluppa su un piano orizzontale, grazie certo alla possibilità di disporre di una grande area .
Realtà pressoché impensabile per una costruzione ‘privata’.
(Non si può sprecare tanta superficie per una cubatura limitata, in rapporto all’area verde a disposizione ! Ne da parte del costruttore, ne da parte del piano urbanistico comunale.
Teoricamente sarebbe possibile, ma i costi sarebbero impressionanti per la cubatura che andrebbe sprecata etc…)

° L’edificio nel suo insieme non ha un punto preciso di riferimento; ‘un davanti’ , ‘facciate laterali’ , ‘ un’area posteriore ‘ etc… Non è inquadrabile secondo meccanismi tradizionali a cui siamo automaticamente abituati, anche grazie ad antichi edifici ( si pensi ad esempio alle chiese o ai palazzi signorili, caratterizzati spesso da belle facciate in marmo e facciate laterali e posteriori in materiale povero ‘faccia a vista’)

° Facciate curvilinee,ad intonaco bianco, si alternano a quelle rettilinee. Così anche in altezza, c’è una alternanza piacevolmente ‘non omogenea’ .

° Un’area verde è inserita al piano superiore dell’edificio ma grazie al dislivello del suolo ottiene un effetto di impatto costruzione/parco del tutto insignificante . In altri termini edificio e area verde circostante si integrano perfettamente.

° Le vetrate , non semplici ‘finestre’ sia interne all’edificio come ‘gli affacci’ nelle aree esterne all’edificio, sembrano più che punti luce, un ‘continuum’ tra interno ed esterno. Il tipo di rifiniture di queste vetrate accentuano l’effetto indicato. L’idea in Siza che le ha generate, consiste – probabilmente – nel voler far coincidere ,creare una continuità, tra ‘quadro’ da madre natura fornito con quelli degli artisti esposti nel museo. Un parallelo dunque come quello tra edificio e paesaggio.

°Soffitti alti con soppalchi luminosi, per evitare luce artificiale diretta, e lucernari anche colorati completano quanto voluto da Siza realizzare; un edificio che non stupisce se non per la semplicità nell’eleganza d’insieme.

° Alvaro Siza ha integrato/adattato questa Opera architettonica al paesaggio; un rispetto di tipo ‘orografico’.
E ciò lo si nota ancor di più confrontando questo museo con :’‘Museu de Casa villa’ o ‘Casa de Serralves’ / ‘Serralves Villa’; in cui avviene l’opposto; è il paesaggio circostante ( giardino all’italiana in testa ) che viene adattato alla costruzione.

[ ° Questa volta le famose ‘azulejos’, i portoghesi ce le hanno risparmiate ?! ]

° Le restanti caratteristiche degli interni ( vedi fotografie seguenti ) sono in sintonia, con gli esterni.

( Nel post successivo verranno riportate delle fotografie di opere esposte permanentemente nel museo e quelle di Joan Mirò attualmente – fine 2016 – in mostra nel ‘Museu de Casa villa’ o ‘Casa de Serralves’ / ‘Serralves Villa’ , cioè la vecchia costruzione preesistente al Museo di Siza. Di cui vedi fotografia qui sotto ).

Museu de Casa villa’ o ‘Casa de Serralves’ / ‘Serralves Villa’ . La costruzione dei primi anni del novecento, preesistente al museo Serralves e a pochi passi da questo. Porto Portogallo

Museu de Casa villa’ o ‘Casa de Serralves’ / ‘Serralves Villa’ .
La costruzione dei primi anni del novecento, preesistente al museo Serralves e a pochi passi da questo.
Porto Portogallo

—–

museu-de-arte-contemporanea-da-fundacao-de-serralves-porto-portugal-b

——

 Museo Serralves by Alvaro Siza  Porto Portogallo

Museo Serralves
by Alvaro Siza
Porto Portogallo

——

Museo Serralves Porto; ancora un pò di scultura  'moderna' ! ( Che tanto moderna non è se si pensa alla colonna infinita di Brancusi...

Museo Serralves Porto;
ancora un pò di scultura
‘moderna’ !
( Che tanto moderna non è se si pensa alla colonna infinita di Brancusi…

—–

Note didascaliche, Museo Serralves Porto Portogallo

Note didascaliche,
Museo Serralves Porto Portogallo

Note didascaliche, Museo Serralves Porto Portogallo

Note didascaliche,
Museo Serralves Porto Portogallo

——

 Museo Serralves  Porto Portogallo


Museo Serralves
Porto Portogallo

—–

 Museo Serralves Porto Portogallo; questo patio, sorta di giardinetto interno, ricorda tanto i giardini 'moreschi' che caratterizzavano l'architettura medioevale ' non 'lontani' da quelli interni fiorentini  dei palazzi  rinascimentali come ad esempio di palazzo Strozzi.


Museo Serralves Porto Portogallo;
questo patio,
sorta di giardinetto interno,
ricorda tanto i giardini ‘moreschi’ che caratterizzavano l’architettura medioevale portoghese e spagnola,
‘ non  lontani’ da quelli interni fiorentini dei palazzi rinascimentali come ad esempio di palazzo Strozzi. Si noti che questa fotografia è stata scattata da dietro la grande vetrata di una sala al piano terra. Anche se scattata da un interno dà l’idea di essere stata realizzata all’esterno.

Nota; ‘Zeitgeist’ (…)

___________________

Stazione di Porto        'Campanhã' cfr. con le due immagini qui sotto; 'Entrance to the subway'       di Mark Rothko. O lo si percepisce           o...niente. Nessuno, ne persona ne parola, lo può spiegare

Stazione di Porto
‘Campanhã’
cfr. con le due immagini qui sotto;
‘Entrance to the subway’
di Mark Rothko.
O lo si percepisce
o…niente.
Nessuno, ne persona ne parola, lo può spiegare

'Entrance to the subway'       di Mark Rothko (vedi didascalia qui sopra)

‘Entrance to the subway’
di Mark Rothko
(vedi didascalia qui sopra)

'Entrance to the subway'       di Mark Rothko          Particolare      (vedi didascalia qui sopra)

‘Entrance to the subway’
di Mark Rothko
Particolare (vedi didascalia qui sopra)

Tag Cloud