Solo Al Secondo Grado

Articoli con tag ‘bersani’

RENZI . Il boy scout tutto fiorentino .

RENZI, Matteo per gli Amici ,

,uno scout allo sbaraglio.

giovane marmotta.Junior W.

Si parla tanto di rinnovamento ,ricambio politico o, con terminonolgia più spiccia e a dir poco sgraziata di ;

rottamazione

e poi Chi ci ritroviamo a cercare di cogliere l’attimo fuggente – ‘ carpe diem ‘ affermavano i nostri illustri antenati – ? Un boy scout ‘in aspettativa’ figlio di un politico di mestiere e politico di mestiere lui stesso
Non ha mai difatti realmente lavorato, tranne qualche lavoretto all’interno dell’attività part-time di famiglia.
Perchè ,sia chiaro,
Renzi ha capito benissimo la situazione di stallo politica e la voglia di rinnovamento degli italiani più di tutti gli altri politici messi insieme ed anche più di un anti politico per eccellenza, sorta di neo-qualunquista alla Guglielmo GIANNINI , che è Beppe GRILLO .

La carta vincente di Renzi , nell’ambito del Partito democratico ,

in cui per i suoi trascorsi all’interno del Partito Popolare ,erede della Democrazia Cristiana, non è molto amato, e sopratutto non convince gli eredi di Togliatti e Stalin come D’Alema e Bersani con discrezione quest’ultimo

,è quell’atteggiamento da ragazzotto di provincia intelligentino ,giovanile che bazzica con disinvoltura i social network in cui quasi si confonde con la figlia del postino o il figlio svogliato di un impiegato ,
atteggiamento che gli procura consenso e quindi VOTI,perchè sono i VOTI che fanno la differenza in Democrazia e non le idee.
Un vecchio adagio infatti recita :’

:’ i voti si contano e non si pesano ‘.

Fin qua tutto bene ma se andiamo a riflettere – ed è già tanto – su quel che afferma Renzi quando apre bocca ci vien da piangere.
Non occorre essere di parte , sia che si sia di destra , di centro o di sinistra o semplicemente apartitici, chiunque , purchè con un minimo senso della logica, capisce che ci si trova di fronte ad un

venditore di fumo di prim ordine.

Fatevi questa domanda , dopo averlo ascoltato :‘ in sostanza che ha detto? ‘ La risposta sarà deludente :‘ un bel nulla !’
E, parere personale, Renzi questo di se stesso lo sa benissimo, ma sa anche che questo vogliono i più;
i Molti perchè pensare/riflettere gli costa fatica che genera arrendevolezza,
i Pochi – per nulla stupidi – perchè capiscono che con un soggetto così si torna alla vecchia famosa frase del Tomasi di Lampedusa

:’…Perchè tutto rimanga com’è bisogna che tutto cambi…’

E cambiare tante cose significa togliere tanti privilegi ,

o rischiare – come disse George Orwell ne:’La fattoria degli animali’ (animal farm) – che ai vecchi padroni se ne sostituiscano di nuovi; i maiali .

la fattoria

Annunci

ELEZIONI POLITICHE d’ITALIA 2013 …

ELEZIONI POLITICHE d’ITALIA 2013 …

…le prime…

bolle di sapone 3

Come è andata è sotto gli occhi di tutti; una sorta di pareggio tra una presunta destra e un’altra presunta sinistra.
Elemento destabilizzante – per le due forze ora dette – sta nel movimento cinque stelle del comico Beppe Grillo . ‘Tutto il resto è noia ‘ come recita una vecchia canzone .

Ma proviamo a dare una binocolata da vicino a ciò che tale risultato rappresenta in relazione a coloro che hanno eletto tali forze come forze rappresentanti del Paese e quindi legiferanti .

a)
Un comico di nome Beppe Grillo,
decide di fondare un movimento politico che ottiene consenso .
Come stona, da un lato,
con i vecchi rappresentanti politici di una volta come Aldo MORO, FANFANI l’ex Presidente Giovanni LEONE etc… tutti seri se non ieratici Politici che in realtà vendevano fumo per alta Democrazia . Democrazia che trovava per giunta sostegno nelle Sue fondamenta nella cristianità romana ( Democrazia cristiana…ricordate ? )
Come è assonante, dall’altro,
con le origine burlesche di Grillo a cui bisogna riconoscere il merito di palesare, con il proprio movimento, il livello di quella vecchia politica – e sua attuale erede fatta ancora di ‘parrucconi’ – alla sua formazione di Giullare ma non di corte…
b)
Bersani ,
lo smacchiatore di giaguari , con le sue vecchie strategie di partito , continua in realtà a sventolare le bandiere sessantottine rivoluzionarie del malcontento popolare a cui nessuno oramai crede più .
Pur raccogliendo un numero non indifferente di voti finisce come sempre per lasciarli inutilizzati al fine del Governo del Paese .

c)
Silvio, l’eterno Berlusconi,
dimostra – anche in relazione all’età non indifferente che si avvicina agli ottanta – una capacità di lottare non indifferente . Ma … per chi ?

https://soloalsecondogrado.wordpress.com/2011/11/11/berlusconi-ed-il-suo-tempo/

Ciò che lascia perplessi è che fa leva su meschine promesse elettorali – restituire l’ IMU – ICI etc… – e ciò che lascia ancor più perplessi e amareggiati è che vi siano elettori che raccolgono simili proposte . Una sorta di mercimonio elettorale, a cui non si può che guardare con disgusto .

d)
Mario MONTI,
il cui attaccamento al mondo ultraterreno è ben noto ,viene choccato dal Suo rappresentante in Terra ; l’attuale Benedetto XVI dà le dimissioni – più precisamente rinuncia – quando Monti stesso cerca in simili figure non tanto un referente ‘pro popoli’, ma un sostegno personale alle proprie decisioni terrene .
Il nostro caro legnoso e asimmetrico Professore viene ridimensionato dalla masnada di elettori che non capiscono che bisogna risanare qua e là analiticamente secondo algidi algoritmi economici, che non tengono conto – come non ne ha tenuto conto Monti stesso – che la politica economica non è pura economia e quindi non è pura scienza ma arte dell’equilibrio . Perchè è in questo il vero errore di Monti .

e)
infine la paccottiglia
da un Oscar GIANNINO che sbandiera titoli accademici inesistenti e si svergogna da se, ad un Casini ( Pier Ferdinando ,vedete che bel nome ha ) che scende dall’Olimpo tra gli umili per la prma volta nella sua vita ,
ad un Ingroia che si era auto sovrastimato anche pubblicamente ritenendosi il novello Salvatore della Patria .
( Come ha potuto ,un essere così dormiente e imbambolato, entrare in Magistratura resta per molti un fatto avvolto nel velo del mistero ) .
Ad un La Russa , Poponi ,no scusate, Meloni etc… per concludere che fondano un Partito : ‘ Fratelli d’Italia ‘ che ricorda un film di qualche anno fa con Jerri Calà … Ma!

ITALIA , elezioni 2013 ; POLITICANTI D’ASSALTO

ITALIA , elezioni 2013 ; POLITICANTI D’ASSALTO

‘Stati deboli attirano inevitabilmente uomini forti’ – o presunti tali e, a mio avviso assimilabili più alle iene o se si vuole agli avvoltoi che ad esseri umani – .

Un grande Regista del recente passato,
Luis Buñuel, fà dire, nell’incipit del Suo film: ”Estasi di un delitto” ad una voce narrante fuori campo che altra non è che il protagonista da adulto che narra se stesso nell’arco della sua vita:”

” Il MESSICO ERA ALLORA in PIENA RIVOLUZIONE ; DIVERSE FAZIONI si CONTENDEVANO il POTERE . TUTTE EGUALMENTE ANSIOSE di DARE al PAESE PACE e BENESSERE . E SOPRATUTTO EGUALMENTE ENERGICHE e SBRIGATIVE nell’ IMPORRE i LORO NOBILI IDEALI ” .

Bisogna anche aggiungere che la storia si ripete inevitabilmente ancora vichianamente ;

Mario Monti
il compassato professore d’economia ,con forti inclinazioni religiose così da coltivare – certo segretamente anche per doveroso senso d’umiltà, pietra miliare di ogni buon cattolico – il senso del Suo impegno in economia applicata al mondo politico in chiave redentiva come Gesù di Nazareth fece duemila anni or sono in ambito prettamente religioso .

Ebbene il Nostro Professore finisce per creare ,o tentare di creare, un nuovo Centro politico che di nuovo ha ben poco ma che del marcescente passato D.C.democrazia cristiana per chi non ricorda bene – ha molto, moltissimo .

Vedi al seguente link ;

http://www.facebook.com/home.php#!/MarioMonti.ufficiale?fref=ts&rf=148403421850780

E…Berlusconi, l’eterno Silvio ?

Rinvio senza ripetermi a quanto al seguente link;

https://soloalsecondogrado.wordpress.com/2011/11/11/berlusconi-ed-il-suo-tempo/

Non dimentichiamoci di BERSANI,

che , come da sua stessa affermazione ad una puntata di Otto e mezzo della Gruber, ebbe a dire che ad una riscrittura della Storia : ”non ci credo mica tanto” .
Come dire che non si cambia idea non si cambiano ideali qualunque sia il corso della Storia .

Ricordo in merito che – secondo un vecchio adagio – solo una categoria di persone non cambia mai idea.

Lasciamo – tralasciamo – il sottobosco degli arrivisti, sciacalletti rodomonti e compagnia bella che tentano la scalata dopo essersi posti la seguente domanda :”

:” se ci sono riusciti Loro… perchè non posso provarci anch’io ? ”

E, la questione non la si può risolvere pensando di lasciarli al loro destino perchè dalle loro decisioni dipende quello dei più !

mondo bacato 2

Tag Cloud