Solo Al Secondo Grado

Articoli con tag ‘popolo della libertà’

DEFEZIONI d’ITALIA | (alias) I FUGONI politici d’ITALIA 2^ parte

DEFEZIONI d’ITALIA | (alias) I FUGONI politici d’ITALIA

2^ PARTE

Due sono i distinguo
che devono essere fatti circa l’impegno in politica di BERLUSCONI ;

il primo
– già accennato nel post :‘ BERLUSCONI ed il suo TEMPO ‘ di cui vedi direttamente attraverso il seguente link ;
https://soloalsecondogrado.wordpress.com/2011/11/11/berlusconi-ed-il-suo-tempo/

sta nell’impossibilità per un imprenditore italiano (a maggior ragione se non proveniente da vecchia famiglia di industriali) di operare liberamente la propria attività economica ,

– e ciò grazie/attraverso il secondo comma dell’articolo 41 della Costituzione italiana:’

:’ l’iniziativa economica privata è libera…La legge determina i programmi e i controlli opportuni perché l’attività economica pubblica e privata possa essere indirizzata e coordinata a fini sociali .’

– ,

senza l’accipit (ricatto)del mondo politico

L’impegno politico di Berlusconi – per questa ragione – può essere compreso ed anche ,al limite, condiviso :

l’operare di un industriale al fine di evitare un ricatto ed un taglieggiamento costante politico, non lo si può criticare .

Ma, si tenga presente, che si è in presenza di una risposta politica distorta ad un sistema politico distorto .

Il secondo distinguo
circa l’impegno in politica di Berlusconi,

sta nel fatto che essendo, come già accennato nella prima parte di questo post, persona con interessi economici di grande rilievo ,il conseguente impegno in politica non può non far pensare che possa farsi una legge quà e là al fine di fare il proprio tornaconto ;

; ‘cicero pro domo sua, legem ‘ .

Questo secondo aspetto non è per nulla condivisibile anche alla luce dei due casi politici storici di cui fatto cenno nella prima parte di questo post ( Quintino Sella e Sidney Sonnino ).

(**)
__________________

Circa il tentativo di Montezemolo di impegnarsi in politica,

non possiamo che rilevarne l’inconsistenza sotto tutti i punti di vista .
Certo può aver pensato :’
:” se ci ha provato lui (Berlusconi), con tutti i vantaggi che gliene sono conseguiti, perchè non posso provarci anch’io ?”
Pur a dispetto dell’insegnamento del compianto avvocato Gianni che, seppur Senatore a vita non si è mai realmente gettato minimamente nella bagarre politica .

Poca nobiltà in tutto questo ( per giunta da parte di un nobile con sangue blu certificato !) ; ad una classe/casta politica di faccendieri come quelli della vecchia tangentopoli e di tangentopoli 2 ,
https://soloalsecondogrado.wordpress.com/2012/10/03/tangentopoli-2-polirepulisti/,

,se ne sostituisce un’altra altrettanto interessata ;
come dire :’ dalla padella…’ .

Il vecchio compianto avvocato Gianni pare si limitasse ad affermare – con discrezione ai suoi collaboratori – negli anni novanta,quando Berlusconi decise di lanciarsi in politica :”

:” Se vince lui vinciamo tutti , se perde , perde solo lui ” .

Molto cinico ma aveva il merito di rimanere discretamente da parte dal mondo politico .

Un ultimo aspetto è da sottolineare circa il tentativo d’impegno di Montezemolo in politica ;
la sensazione è quella di una sua totale perdita di contatto con la realtà di tutti i giorni .
Un soggetto del genere nato e cresciuto nell’agiatezza e con privilegi non meritati se non per nascita ha pure il coraggio di pensare di poter ottenere il favore elettorale di molti…

solo per cosa ?!

.
(**)

Circa la notizia recentissima, di ieri 27/ottobre/2012 , riguardo il rientro in politica di Berlusconi da lui stesso data (da premier nel suo partito) dopo l’annuncio di farsi da parte, rileva – anche dal suo linguaggio del corpo nel dare tale annuncio –
tutto il suo astio circa la condanna ricevuta in primo grado del giorno prima per frode fiscale ;

come dire:’
:’tolgo l’appoggio parlamentare all’attuale Governo Monti, con le conseguenze drammatiche che ne deriverebbero, ( intenzione espressa palesemente da Berlusconi stesso) se i Giudici non cambiano parere nel grado secondo di giudizio nel processo in corso a mio carico ‘.

Annunci

DEFEZIONI d’ITALIA | (alias) I FUGONI politici d’ITALIA

DEFEZIONI d’ITALIA | (alias) I FUGONI politici d’ITALIA

E’ di questi giorni la notizia circa il passo ‘indietro’ in campo politico di due noti esponenti del mondo politico e industriale italiano ;

Luca Cordero di Montezemolo e Silvio Berlusconi

,

retromarcia – sarebbe meglio dirla, come in un vecchio programma televisivo, ”TUTTA INDIETRO” – .

Le ragioni addotte dai due sono;

(Montezemolo)
, ho tante cose da fare preferisco seguire i giovani nella loro affermazione lavorativa e politica(…)

(Berlusconi)
, mi ritiro per far posto ai giovani a cui darò i miei consigli e anche per amor di Patria

a proposito di amor di Patria ,cioè del patriottismo ricordate le parole di Samuel Johnson :”

:” il patriottismo è l’ultimo rifugio delle canaglie …’

( riportate in un famoso film di Stanley Kubrick , ‘orizzonti di gloria’)

Ebbene nessuno di loro ha avuto il semplice coraggio di ammettere il ritiro per impossibilità di vittoria.

Impossibilità che deriva dalla lettura – privata – dei così detti sondaggi pre-elettorali .

Molto semplice e molto chiaro .

Come detto nell’articolo qui sotto :‘ Gli orfani di BERLUSCONI | i LACCHE’ ‘,

https://soloalsecondogrado.wordpress.com/2012/10/16/gli-orfani-di-berlusconi-i-lacche/

quando la nave affonda i topi abbandonano la nave e…

infine pure il(i) comandante(i) ! .

Appare chiara invece – e qui sarebbe il loro vero coraggio se mai ne hanno avuto, coraggio unito ad onestà mentale

la necessità di riflettere sull’insuccesso potenziale elettorale dei due soggetti , dovuto a tanti danni provocati o da interessi personali in campo politico – fatto inammissibile, basta ricordare i casi storici di Sella e Sonnino (**)– come per Berlusconi

,o

sul fatto che basta nascere da famiglia del salotto buono (‘enfant de la balle’,come dicono i francesi) per avere posizioni di prestigio e responsabilità ,quando al massimo si può essere dei buoni impiegati del catasto ;( senza nulla togliere a questa ben amata categoria! ), come nel caso di Montezemolo

(**)
Quintino Sella e Sidney Sonnino erano due politici italiani ed imprenditori ( tra (800 e 900) che si ritirarono dal mondo industriale per poter ricoprire cariche politiche nell’allora Regno d’Italia .

Questa è l’Italia !

TANGENTOPOLI 2 | POLIREPULISTI

TANGENTOPOLI 2 | POLIREPULISTI

Guardate un pò che bel ragazzone prosperoso ; tutto mammà !

Qualcuno – forse – ricorderà quella sorta di neo rivoluzione francese ma, alla

‘white-collar’,

che fu TANGENTOPOLI

Un evento che portò alla ribalta soggetti come l’ex poliziotto e poi magistrato/poliziotto Antonio di Pietro ( ovvero un Funzionario dai metodi sbrigativi come quelli di un questurino di Guantánamo ) ed ora affermato politico piacevolmente sgrammaticato .

Allora la mattanza fu mediatica e se ci furono – come fu – dei morti suicidi di politicanti sedicenti politici ( di cui certo non rimpiango ,ne nessuno ne riampiange, la scomparsa) se la meritarono/cercarono .

Ma… tutto ciò cosa generò ?

a distanza di circa vent’anni ne vediamo gli sterili frutti !

Un bel nulla

Dopo vent’anni ecco riapparire personaggi come Franco Fiorito che – si badi bene – è solo un logo emblematico ad eterna memoria dell’avidità umana di tutti i tempi .
Ma che in realtà è solo ,nel contempo, un capro espiatorio di un malcostume generalizzato e punta d’iceberg di un mondo politico che crede di essere tanto furbo ed ‘acchiappone’
Occorre tuttavia un altro ‘ma’ .
Egli difatti nasconde il non segreto intento d’ Occidente – una volta – e del Mondo intero attualmente , di pregare costantemente ad un’unica divinità ;

il denaro

A ciò si accompagna la morbosa tendenza a fagocitare tutto ciò che è possibile ed in misura tale da dare sconcerto .

Fortune accumulate di tale entità per cui chi le detiene – iniquamente anche se magari impeccabilmente secondo legge ‘ad arte’ – non potrà spenderne neanche gli interessi di capitale .

Incredibile ma vero .


E coloro che si atteggiano a forcaioli carnefici ,lo sono – e sono i più – non certo per intransigenza morale o addirittura etica o per amor di Stato etc…

No niente affatto ,
lo sono solo perchè loro – e da questo deriva la loro maggior ferocia – non hanno avuto occasione di essere i politici arraffaioli che condannano mediaticamente alla gogna .

Ne segue – da tutto questo – un’ inevitabile valutazione morale del giudizio di tutti costoro che sono la maggior parte dei membri della Collettività .

Cosa succederà nei prossimi anni ?

Molto semplice ; passata la bufera mediatica, sacrificato qualche nome politico di minor conto ecco che si tornerà ai ‘vecchi santi’ .
Il mangia mangia ripartirà alla grande senza colpo ferire. Ne più ne meno .

Tag Cloud